fbpx Biennale Danza 2022 | Intervento di Roberto Cicutto
La Biennale di Venezia

Your are here

Intervento di

Roberto Cicutto

Presidente della Biennale di Venezia

Secondo anno di direzione artistica per Wayne McGregor (Biennale Danza), Lucia Ronchetti (Biennale Musica), Ricci/Forte (Biennale Teatro).
Ribadirlo non è pleonastico perché rappresenta una specie di secondo debutto.
Ci auguriamo infatti che si possa tornare alla piena capienza nelle sale e negli spazi in cui i festival avvengono e che si possa mettere spettatori e artisti nelle condizioni ottimali per godere degli spettacoli. Sappiamo tutti come le condizioni ambientali possano modificare la percezione di ogni evento dal vivo. Tutti e tre i direttori hanno annunciato già l’anno scorso le linee guida del loro quadriennio e ne stanno tenendo fede.
Ma tutti e tre, oltre alla scoperta della ricchezza e vitalità dell’Archivio Storico delle Arti Contemporanee che sempre di più diviene elemento di ispirazione e non solo strumento di documentazione, hanno sperimentato qualcosa di inaspettato: la forza dell’impatto con i giovani talenti che partecipano a Biennale College e ne hanno fatto un punto centrale della loro direzione.
Anche per questo il Ministero della Cultura ha riconosciuto un finanziamento a valere sul Fondo Complementare al PNRR che da quest’anno a tutto il 2026 sosterrà la crescita del progetto Biennale College dedicato a Danza Musica e Teatro.
Voglio esprimere a tutti loro la mia più profonda riconoscenza per aver fatto proprio lo sforzo che la Biennale sta compiendo per rendere sempre più evidente che sono inquilini di una stessa casa, dove i linguaggi diversi creano assieme equilibri inediti e più duraturi, dove ogni giorno i contenuti che vengono proposti diventano mattoni per la costruzione del Centro Internazionale per la Ricerca delle Arti Contemporanee aperto a tutti coloro che ne vorranno fruire.
Non è solo attraverso le loro proposte e scoperte artistiche che i Direttori arricchiscono la Biennale, ma anche nell’incontro con i Leoni d’Oro e d’Argento, capaci di allargare la nostra visione del mondo attraverso le loro esperienze di vita e la capacità di innovare senza dimenticare le proprie storie, le proprie origini, le proprie culture.

Ringrazio il Ministero della Cultura e la Regione del Veneto per il loro contributo e sostegno ai settori Danza Musica e Teatro.

Ringrazio la RAI, con la quale abbiamo rinnovato la partnership, e la stampa che ci segue e quanti si aggiungeranno per allargare la platea degli addetti ai lavori e non, in Italia e nel resto del mondo.

Grazie agli sponsor, in particolare a Bottega Veneta, main sponsor del Settore Danza.

Biennale Danza
Biennale Danza