fbpx Biennale Musica 2022 | Annelies Van Parys - Notwehr
La Biennale di Venezia

Your are here

Musica

Annelies Van Parys - Notwehr


Anno/Durata:2022, 50’, prima ass.
Libretto:Gaea Schoeters, da Adriano Banchieri
Soprano:Johanna Zimmer
Mezzosoprano:Els Mondelaers
Ensemble vocale:VENETIAETERNA
Soprano:Silvia Porcellini
Mezzosoprano:Elisabetta Cuman
Contralto:Miranda Ying Quan
Tenore:Giacomo Schiavo
Basso:Francisco Augusto Bois
Direttore:Francesco Erle
Ensemble strumentale:HERMESensemble
Flauto:Mar Sala Romagosa
Direzione musicale e violoncello:Stijn Saveniers
Trombone:Bram Fournier
Percussioni:Gaetan La Mela
Mise en scène:Sjaron Minailo
Commissione:La Biennale di Venezia
Music Published / Licensed by:© Deuss Music, The Hague / www.deussmusic.com
Coproduzione:La Biennale di Venezia / Studio Minailo / HERMESensemble / Muziektheater Transparant
Con il sostegno del:Governo fiammingo
Nota:Spettacolo con sopratitoli: il pubblico potrà scaricare una app con la traduzione in italiano, inglese e tedesco. All'ingresso si potrà inquadrare il QR code apposito (oppure in App Store: Lyri Live)

Descrizione

Dedicata a Maria Kalesnikava e a tutte le altre donne coraggiose che hanno perso la libertà lottando per un mondo migliore.
Che cos’è la libertà? E cosa siamo disposti a sacrificare per essa?

 

Durante un’azione di protesta illegale, una giovane attivista viene arrestata e rinchiusa per la notte insieme a una barista più vecchia di lei, accusata di aver ucciso il marito. Le due donne sono costrette a condividere una piccola cella: la loro convivenza forzata inizia in un clima teso, ma con il passare del tempo si aprono l’una all’altra. Prima con riluttanza e a disagio, poi in modo più intimo, condividono le loro paure e le loro speranze.
La musica della compositrice Annelies Van Parys entra in dialogo con i madrigali di Banchieri, così come la librettista Gaea Schoeters intreccia i testi antichi con il nuovo libretto, e l’ensemble vocale raffigura gli eventi che hanno portato all’incarcerazione di entrambe le donne. Le due soliste condividono i loro pensieri e le loro emozioni non solo l’una con l’altra, ma anche con il pubblico, facendo commenti sulla loro situazione. Notwehr si trasforma così in una performance allo stesso tempo giocosa e commovente, leggera e cupa.

 

Nota
Spettacolo con sopratitoli: il pubblico potrà scaricare una app con la traduzione in italiano, inglese e tedesco. All'ingresso si potrà inquadrare il QR code apposito (oppure in App Store: Lyri Live)


Condividi su

Biennale Musica
Biennale Musica