fbpx Archivio Storico | Il progetto della Biennale di Venezia per il Bando di Servizio Civile Nazionale
La Biennale di Venezia
    • IT
  • Menu

Your are here

Il progetto della Biennale di Venezia per il Bando di Servizio Civile Nazionale
Archivio Storico -

Il progetto della Biennale di Venezia per il Bando di Servizio Civile Nazionale

Il progetto è dedicato a 10 giovani di età compresa tra i 18 e i 28 anni. Scadenza del bando: 17 ottobre 2019.

Fino al 17 ottobre (ore 14) è possibile inviare la propria candidatura per il progetto della Biennale di Venezia Archivio Storico della Biennale: condizionamento e inventariazione di materiali appartenenti a Fototeca, Raccolta documentaria e Biblioteca, parte del bando di Servizio Civile Nazionale. Il progetto, rivolto a ragazzi di età compresa tra i 18 e i 28 anni, permetterà a 10 volontari di partecipare alle attività dell’Archivio Storico della Biennale di Venezia nel 2020.

Il progetto

L’obiettivo generale del progetto è la conservazione e valorizzazione dei fondi archivistici e bibliografici attraverso azioni di riordino, messa in sicurezza, condizionamento, inventariazione e catalogazione, mediante i seguenti obiettivi specifici:  

- realizzare la messa in sicurezza, il condizionamento e la catalogazione dei materiali relativi alla Fototeca, del fondo Arti Visive, Attualità e Allestimenti, diapositive periodo 1980-2000 ca.;

- effettuare la verifica delle immagini in formato digitale e l’inventariazione informatizzata degli stessi nel database online ASACdati nel fondo Fototeca, serie Danza, Musica, Teatro, Arti Visive, Architettura, Cinema;

- riordinare, condizionare ed inventariare parte dei documenti appartenenti alla sezione di deposito cartacei (corrispondenza, verbali, programmi, ecc.) del Fondo Storico;

- avviare la creazione di una bibliografia specializzata a disposizione dell’utenza e aver raccolto, ordinato e condizionato in occasione delle mostre promosse dalla Biennale nella Biblioteca.

 

Il progetto è rivolto a ragazzi di età compresa tra i 18 e i 28 anni. Data la specificità delle attività previste, costituiscono titoli preferenziali ed eventuali per la partecipazione al progetto i seguenti requisiti: laurea in Lettere o equipollenti, specializzazione in Beni Culturali o Storia dell’Arte o equipollente, esperienze di formazione e/o professionali relative alla catalogazione e gestione dei Beni Culturali e librari.

Vai al testo completo del bando


Condividi su