La Biennale di Venezia

Your are here

Cinema

La noche de 12 años

Orizzonti

Regia:
Álvaro Brechner
Produzione:
Tornasol Films (Mariela Besuievsky), Haddock Films (Vanessa Ragone), Aleph Media (Fernando Sokolowicz), Manny Films (Birgit Kemner), Salado (Mariana Secco)
Durata:
123’
Lingua:
spagnolo
Paesi:
Spagna, Argentina, Uruguay, Francia
Interpreti:
Antonio de la Torre, Chino Darín, Alfonso Tort, Soledad Villamil, Silvia Pérez Cruz, César Troncorso, Mirella Pascual
Sceneggiatura:
Alvaro Brechner
Fotografia:
Carlos Catalán
Montaggio:
Irene Blecua, Nacho Ruiz Capillas
Scenografia:
Laura Musso, Daniela Calcagno
Costumi:
Alejandra Rosasco
Musica:
Federico Jusid, Silvia Pérez Cruz
Suono:
Nacho Royo-Villanova, Martín Touron, Eduardo Esquide
Note:
dal romanzo “Memorias del calabozo” di Mauricio Rosencof e Eleuterio Fernández Huidobro

Sinossi

1973. L’Uruguay è governato da una dittatura militare. Una sera d’autunno, tre prigionieri tupamaro vengono sequestrati dalle loro celle nell’ambito di un’operazione militare segreta. L’ordine è preciso: “Dato che non li possiamo uccidere, facciamoli diventare pazzi”. I tre uomini resteranno in isolamento per dodici anni. Tra loro c’è Pepe Mujica che diventerà presidente dell’Uruguay.

Commento del regista

Che cosa resta di un uomo a cui è stato strappato tutto? Senza poter comunicare, isolato nel tempo, senza stimoli o un luogo tangibile al quale aggrapparsi, i sensi stessi cominciano a ingannarlo. Ma nel profondo, qualcosa non potrà mai essere portato via: l’immaginazione. La noche de 12 años è, soprattutto, una discesa negli abissi. Basato su una storia vera, mostra come, nell’arco di dodici anni, tre uomini sono stati gradatamente defraudati di tutto ciò che li rende individui. Hanno sopportato un processo fisico e mentale che avrebbe dovuto portarli alla pazzia e alla distruzione di qualsiasi resistenza nella loro natura più profonda. Si sono dovuti reinventare, partendo dai brandelli della propria condizione umana per poter resistere a uno dei più infami tormenti immaginabili.

Produzione/Distribuzione

PRODUZIONE 1: Tornasol Films
Calle Veneras, 9, 7º
28013 - Madrid, Spain
tornasol@tornasolfilms.com
Tel. +34 (00) 911 023 024

PRODUZIONE 2: Haddock Films
Angel J. Carranza 1932
1414 - Buenos Aires, Argentina
info@haddockfilms.com
Tel. +54 (0) 11 4776 1876

PRODUZIONE 3: Aleph Media
A. J. Carranza 2180
1414 - Buenos Aires, Argentina
info@alephcine.com

PRODUZIONE 4: Manny Films
48 rue Joseph de Maistre
75018 – Paris, France
Tel. + 33 (0) 6 86 26 54 09
b.kemner@mannyfilms.fr

ALTRE COPRODUZIONI: Mariana Secco, SALADO, Potosi 1678, Montevideo, Uruguay, Tel: 598 2605 8455, marianasecco@salado.tv

DISTRIBUZIONE INTERNAZIONALE: Latido Films
C/ Veneras, 9, 3º
28013 – Madrid, Spain
latido@latidofilms.com
Tel. 34915488877

UFFICIO STAMPA: Elio Seguí - ELLAS COMUNICACIÓN
Madrid, Spain
elio@ellascomunicacion.com
Cell. +34 636 608 541

UFFICIO STAMPA ITALIA: Alessandro Russo – US Ufficio Stampa
Via Giovanni Pierluigi Da Palestrina 47
00193 – Roma, Italia
Cell. +39 349 3127 219
alerusso@alerusso.it
www.alerusso.it
 


Condividi su

Biennale Cinema
Biennale Cinema