La Biennale di Venezia

Your are here

Cinema

Capri-Revolution

Venezia 75 Concorso

Regia:
Mario Martone
Produzione:
Indigo Film (Nicola Giuliano, Francesca Cima, Carlotta Calori), Rai Cinema, Pathé Films (Jérôme Seydoux, Ardavan Safaee, Muriel Sauzay)
Durata:
122’
Lingua:
italiano, dialetto napoletano, inglese, francese, tedesco, russo
Paesi:
Italia, Francia
Interpreti:
Marianna Fontana, Reinout Scholten van Aschat, Antonio Folletto, Gianluca Di Gennaro, Eduardo Scarpetta, Jenna Thiam, Ludovico Girardello, Lola Klamroth, Maximilian Dirr, Donatella Finocchiaro
Sceneggiatura:
Mario Martone, Ippolita di Majo
Fotografia:
Michele D’Attanasio
Montaggio:
Jacopo Quadri, Natalie Cristiani
Scenografia:
Giancarlo Muselli
Costumi:
Ursula Patzak
Musica:
Sascha Ring, Philipp Thimm
Suono:
Alessandro Zanon, Marta Billingsley
Effetti speciali:
Rodolfo Migliari, Sara Paesani
Note:
14+

Sinossi

Siamo nel 1914, l’Italia sta per entrare in guerra. Una comune di giovani nordeuropei trova sull’isola di Capri il luogo ideale per la propria ricerca nella vita e nell’arte. Ma l’isola ha una propria, forte identità, che si incarna in una ragazza, una capraia di nome Lucia. Il film narra l’incontro tra la comune guidata da Seybu, la ragazza e il giovane medico del paese. E narra di un’isola unica al mondo, la montagna dolomitica precipitata nel Mediterraneo, che all’inizio del Novecento ha attratto come un magnete chiunque sentisse la spinta dell’utopia e coltivasse ideali di libertà, come i russi che, esuli a Capri, si preparavano alla Rivoluzione.

Commento del regista

Il film prende spunto dalla comune che il pittore Karl Diefenbach creò a Capri all’inizio del Novecento. Nel film tutto viene rielaborato con la più totale libertà: l’azione si sposta più avanti, alla vigilia della prima guerra mondiale, e il protagonista lascia la vecchia pelle del pittore spiritualista Diefenbach per tramutarsi in un giovane artista performativo, la cui filosofia deriva dai concetti che verranno elaborati molti decenni più avanti da Joseph Beuys. Di Diefenbach era interessante soprattutto la scelta di praticare l’arte dentro una radicale rivoluzione umana, in cui il rapporto con la natura diventa centrale. Le scelte compiute in anni lontanissimi dalla comune di Capri, come da quella di Monte Verità in Svizzera, parlano direttamente al nostro tempo, in cui la questione di che senso dare al progresso e al rapporto tra uomo e natura è centrale per la sopravvivenza stessa degli esseri umani.

Produzione/Distribuzione

PRODUZIONE 1: INDIGO FILM
Via Torino 135
00184 – Roma, Italy
Tel. +39 0677250255
info@indigofilm.it
http://www.indigofilm.it

PRODUZIONE 2: RAI CINEMA
Piazza Adriana 12
00193 – Roma, Italy
Tel. +39 06 33179601
bianca.giordano@raicinema.it
http://www.raicinema.rai.it

PRODUZIONE 3: Pathé Films
2, Rue Lammenais
75008 – Paris, France
Tel. +33 71723000
amelie.stevens@pathe.com

DISTRIBUZIONE INTERNAZIONALE: Montironi Marie-Laure - Pathé Films
2, Rue Lamennais
75008 – Paris, France
Tel. +33 71723000
amelie.stevens@pathe.com

DISTRIBUZIONE ITALIANA: 01 DISTRIBUTION
Piazza Adriana 12
00193 – Roma, Italy
Tel. 390633179601
soniapisana.dichter@raicinema.it
http://www.raicinema.rai.it

UFFICIO STAMPA: Claudia Tomasini & Associates
Saarbrücker Str. 24, Haus B, 2. OG
10405 – Berlin, Germany
Cell. + 49 173 2055794 / + 39 334 3075056
claudia@claudiatomassini.com

UFFICIO STAMPA ITALIA: Fosforo
Via Nicolò Piccolomini, 1
00165 – Roma, Italia
Tel. +39 0683795469
https://www.facebook.com/fosforopress.ufficiostampa/
Manuela Cavallari - manuela.cavallari@fosforopress.com - +39 349 6891660
Giulia Santaroni – giulia.santaroni@fosforopress.com - + 39 348 8224581
Ginevra Bandini – ginevra.bandini@fosforopress.com - +39 335 1750404


Condividi su

Biennale Cinema
Biennale Cinema