fbpx Biennale Cinema 2018 | Koi ya koi nasuna koi (La volpe folle)
La Biennale di Venezia

Your are here

Cinema

Koi ya koi nasuna koi (La volpe folle)

Venezia Classici

Regia:
Tomu Uchida
Produzione:
Toei Company
Durata:
109’
Lingua:
giapponese
Paesi:
Giappone
Anno:
1962
Interpreti:
Hashizô Ôkawa, Michiko Saga, Junya Usami, Choichiro Kawarazaki, Yoshi Kato, Kensaku Hara, Eijiro Yanagi, Eitaro Ozawa, Kenji Susukida, Ryûnosuke Tsukigata
Sceneggiatura:
Yoshikata Koda
Fotografia:
Sadaji Yoshida
Montaggio:
Nobutaro Miyamoto
Scenografia:
Takatoshi Suzuki
Costumi:
Takatoshi Suzuki
Musica:
Chuji Kinoshita
Suono:
Kenjiro Tojo
Restauro:
Toei Company

Sinossi

In seguito all’apparizione di uno strano arcobaleno bianco nel cielo sopra Kyoto, alcune calamità si abbattono sul regno dell’imperatore Suzaku (930-946 d. C.). Per tranquillizzare i sudditi, l’imperatore ordina a un famoso astronomo, Yasunori, di consultare un libro cinese di magia. Yasunori ha due allievi, Yasuna, prescelto come suo successore, e Doman, interessato soltanto al potere. Quest’ultimo infatti, con la complicità della moglie di Yasunori, ordina al suo servitore Akuemon di uccidere il maestro, mentre lui stesso ruba il libro, incolpando del misfatto Yasuna e la sua amata Sakaki, figlia adottiva di Yasunori. Sakaki si suicida e Yasuna, in preda all’ira, uccide la moglie di Yasunori. Ritrovato il libro segreto, parte per un viaggio senza meta. Giunto al paese d’origine di Sakaki, incontra Kuzunoha, la sorella più giovane della sua amata, e se ne innamora. Nel frattempo il nobile Iwakura, cognato di Yasunori, dichiara alla corte che il fatto che il principe ereditario non abbia eredi è fonte di disordini tra la popolazione. Per sciogliere la maledizione abbattutasi sul principe, bisogna catturare un esemplare femmina di volpe bianca, e Akuemon viene incaricato di trovarne uno. Dopo aver cercato invano, il servitore si imbatte in Yasuna, che ha protetto le volpi, lo picchia con violenza e rapisce Kuzunoha. Yasuna viene però salvato da una volpe bianca, che chiede alla propria figlia di trasformarsi in Kuzunoha e di andare a vivere con Yasuna. I due hanno un bambino. Quando però Kuzunoha scappa da Akuemon e torna da Yasuna, la volpe bianca che aveva assunto le sembianze di Kuzunoha sparisce, lasciando un poema (tanka) accanto al bambino addormentato.

Produzione/Distribuzione

PRODUZIONE: Toei Company, Ltd.
2-17, 3-Chome, Ginza, Chuo-ku,
104-8108, Tokyo - Japan
Tel. +81 (0)3 35357621
nao_shinozaki@toei.co.jp
https://www.toei.co.jp/

PRODUZIONE ALL’EPOCA DELLA REALIZZAZIONE: Toei Company, Ltd.

DISTRIBUZIONE INTERNAZIONALE: Naoki Shinozaki - Toei Company, Ltd.
2-17, 3-Chome, Ginza, Chuo-ku,
104-8108, Tokyo - Japan
Tel. +81 (0)3 35357621
nao_shinozaki@toei.co.jp

UFFICIO STAMPA: Naoki Shinozaki - Toei Company, Ltd.
2-17, 3-Chome, Ginza, Chuo-ku,
104-8108, Tokyo - Japan
Tel. +81 (0)3 35357621
nao_shinozaki@toei.co.jp


Condividi su

Biennale Cinema
Biennale Cinema