fbpx Biennale Cinema 2020 | Selva trágica
La Biennale di Venezia

Your are here

Cinema

Selva trágica

Orizzonti

Regia:
Yulene Olaizola
Produzione:
Malacosa Cine (Rubén Imaz, Yulene Olaizola), Manny Films (Birgit Kemner, Philippe Gompel), Varios Lobos (Pablo Zimbrón Alva), Contravía Films (Oscar Ruiz Navia), Zoología Fantástica, Barraca Producciones
Durata:
96’
Lingua:
Spagnolo, Maya, inglese, creolo
Paesi:
Messico, Francia, Colombia
Interpreti:
Indira Andrewin, Gilberto Barraza, Mariano Tun Xool, Lázaro Gabino Rodríguez, Eligio Meléndez, Eliseo Mancilla de la Cruz, Dale Carley, Shantai Obispo, Nedal McLaren, José Alfredo González Dzul, Antonio Tun Xool, Marcelino Coba Flota, Gildon Rowland, Mario Canché Pat, Guillermo Muro Cárdenas
Sceneggiatura:
Yulene Olaizola, Rubén Imaz
Fotografia:
Sof a Oggioni
Montaggio:
Rubén Imaz, Yulene Olaizola, Israel Cárdenas, Pablo Chea
Scenografia:
Luis Luino
Costumi:
Samuel Conde
Musica:
Alejandro Otaola
Suono:
José Miguel Enríquez Rivaud
Effetti visivi:
Gustavo Bellón, Javier Velázquez, Benoit Mannequin

sinossi

1920, al confine tra Messico e Belize. Nel cuore della giungla maya, un territorio senza legge dove abbondano i miti, un gruppo di uomini addetti all’estrazione della gomma si imbatte in Agnes, una misteriosa giovane beliziana. La sua presenza scatena una serie di tensioni tra gli uomini, accendendo le loro fantasie e i loro desideri. Mossi da nuovo vigore, gli uomini affrontano il loro destino, ignari di avere risvegliato Xtabay, un essere leggendario che si cela nel cuore della giungla.

commento della regista

Il film è ambientato nei primi anni venti del secolo scorso, all’epoca dell’estrazione della gomma, nella regione al confine tra Messico e Belize. Gli estrattori di gomma erano soliti addentrarsi nella giungla, per periodi di almeno otto mesi. Selva Trágica immerge gli spettatori in questo ambiente ostile, calandoli nelle profondità dei conflitti umani che covano al suo interno. La giungla è un essere vivente tormentato da quegli uomini che cercano di usurpare i suoi tesori; la sua vendetta assume forme diverse e si avvale di piante velenose, sciami di zanzare, belve, e dei sortilegi di creature misteriose.

PRODUZIONE/DISTRIBUZIONE

PRODUZIONE 1: Rubén Imaz, Yulene Olaizola - Malacosa Cine
Victor Hugo #39
11590 - Mexico City, Mexico
Tel. +52 525565534096
Mob. +52 15554006972
malacosacine@gmail.com
Facebook: @selvatragica
Facebook: @yuleneolaizola
Instagram: @yulene13
Twitter: @yuleneolaizola
Facebook: @malacosacine
Instagram: @malacosa_cine
Twitter: @cine_malacosa

PRODUZIONE 2: Birgit Kemner, Philippe Gompel - Manny Films
6 cité Hermel
75018 – Paris, France
Tel. +33 686265409
b.kemner@mannyfilms.fr
http://www.mannyfilms.fr

PRODUZIONE 3: Pablo Zimbrón Alva - Varios Lobos
Enrique Rébsamen 407
03020 – Mexico City, Mexico
Tel. +52 5578220725
Mob. +52 5534741599
pablo@varioslobos.com
http://www.varioslobos.com

PRODUZIONE 4: Oscar Ruiz Navia - Contravía Films
Carrera 24B, # 2A-27
760001 – Cali, Colombia
Tel. +57 24053933
Mob. +57 3017842755
papeto@contraviafilms.com.co

ALTRE COPRODUZIONI: Zoología Fantástica, Barraca Producciones

DISTRIBUZIONE INTERNAZIONALE: Pablo Zimbrón Alva – Varios Lobos
Enrique Rébsamen 407
03020 – Mexico City, Mexico
Tel. +52 5578220725
Mob. +52 5534741599
pablo@varioslobos.com
http://www.varioslobos.com

UFFICIO STAMPA: Gloria Zerbinati
50 Rue de La Goutte d’Or
75018 – Paris, France
Tel. +33 786800282
gloria.zerbinati@gmail.com


Condividi su

Biennale Cinema
Biennale Cinema