fbpx Biennale Danza 2020 | Chiara Bersani - Gentle Unicorn
La Biennale di Venezia

Your are here

Danza

Chiara Bersani - Gentle Unicorn


Ideazione, creazione e azione:Chiara Bersani
Suono:F. De Isabella
Luci e scene:Valeria Foti
Direttore tecnico:Paolo Tizianel
Consulenza alla drammaturgia:Gaia Clotilde Chernetich
Coach:Marta Ciappina
Mentoring:Alessandro Sciarroni
Occhio esterno:Marco D’Agostin
Video:Alice Brazzit
Organizzatrice di produzione:Eleonora Cavallo
Cura e diffusione:Giulia Traversi
Consulenza amministrativa:Chiara Fava
Produzione:Associazione Culturale Corpoceleste_C.C.00#
Coproduzione:Santarcangelo Festival, CSC – Centro per la Scena Contemporanea (Bassano del Grappa)
Con il sostegno di:PoesieSposa
Creazione realizzata presso le residenze artistiche:Centrale FIES (Dro, Trento), Graner (Barcellona), Carrozzerie | N.o.T. (Roma), Gender Bender Festival (Bologna), CapoTrave/Kilowatt (Sansepolcro)
Nota:Chiara Bersani è tra i 7 artisti sostenuti per il 2018 dal progetto ResiDance XL – luoghi e progetti di residenza per creazioni coreografiche azione della Rete Anticorpi XL – Network Giovane Danza D’autore

Descrizione

Intimità, vicinanza, condivisione, sguardo, ascolto, visione, suono, trasparenza, attenzione, vulnerabilità, energia, ricerca di senso, radicalità politica, dono – tra le parole chiave secondo Gaia Clotilde Chernetich, drammaturga di Chiara Bersani – sono la bussola per accostarsi all’“alterità” di una creatrice, pensatrice e performer folgorante. Artista del corpo iper umano, la Bersani si rivela nel coraggio oltre il turbamento, nel ritmo interiore potentissimo per arrivare all’essenza mitologica di se stessa.

Chiara Bersani

“Il Corpo non può più fuggire al suo essere politico: non può farlo quando s’immerge nella società imponendo la propria forma al mondo e ricevendo in risposta significati, interpretazioni e aspettative; non può farlo quando viene silenziato, allontanato dalle strade, dimenticato dalle folle”.


Condividi su

Biennale Danza
Biennale Danza