fbpx Biennale Danza 2020 | Matteo Carvone - [FAUN]
La Biennale di Venezia

Your are here

Danza

Matteo Carvone - [FAUN]


Regia, coreografia, scene: Matteo Carvone
Con:Guido Badalamenti, Matteo Carvone
Direttore di scena:David Cahier
Disegno luci: Jakob Bogensperger
Suono:Josy Friebel
Assistente alla coreografia:Alessio Attanasio
Produzione: Matteo Carvone
Con il supporto di:Gasteig München GmbH
Teatro alle Tese Dettagli

Descrizione

Matteo Carvone, attivo con importanti coreografi come William Forsythe, Emmanuel Gat, Wayne McGregor e dal 2009 coreografo freelance principalmente nel Nord Europa, rivisita e mette in “gabbia” la figura mitologica del fauno, che è anche un archetipo del balletto moderno da Nijinsjkij in poi, con cui si sono misurati coreografi come Lifar, Robbins, Amodio, Petit, Kylián, Béjart, Neumeier e la stessa Chouinard, che ne diede una provocatoria versione al femminile. Ancorato alla nostra contemporaneità, Carvone propone [FAUN], un duo maschile su un prato artificiale, una natura definitivamente perduta nella furia autodistruttiva dell’uomo.


Condividi su

Biennale Danza
Biennale Danza