fbpx Biennale Musica 2017 | Thierry Miroglio recital percussioni
La Biennale di Venezia

Your are here

Musica  - Show

Thierry Miroglio recital percussioni



Ichiro Nodaira (1953) Coups en deuil per percussioni e elettronica (2017, 13’ ca.) prima es. ass. della versione integrale - commissione La Biennale di Venezia
José Miguel Fernández (1973) Isotopy per percussioni e elettronica (2017, 18’) prima es. ass. - commissione La Biennale di Venezia
Shuya Xu (1961) Paysage d'hiver II per percussioni (2017, 7’ ca.) prima es. ass. - commissione La Biennale di Venezia
Zhang Xiaofu (1954) Nuo ri lang sinfonia multimediale per percussioni e elettronica (1996 - 2016, 15’) prima es. it.
Thierry Miroglio percussioni
José Miguel Fernández live electronics

 

Thierry Miroglio offre uno spaccato tra Oriente e Occidente. Nel suo concerto si ascoltano la prima italiana dell’opera multimediale Nuo ri lang di Xiaofu Zhang (considerato il più importante compositore cinese di musica elettronica) e le prime assolute del giapponese Ichiro Nodaira, del cinese Shuya Xu e del cileno José Miguel Fernández.

Descrizione

Questo recital riunisce le percussioni, l’elettronica, le arti visive e digitali e rappresenta un viaggio attraverso la musica dell’Asia di oggi ma anche un ponte tra Oriente e Occidente, tra tradizione e modernità. Tempi pulsanti, allungati, contratti nello spazio sono la preoccupazione di Ichiro Nodaira; nell’impiego degli strumenti e dell’elettronica, nelle suddivisioni e sovrapposizioni in tempo reale si profila sullo sfondo l’immagine di Pierre Boulez. Nel suo pezzo José Miguel Fernández collega Occidente e Oriente in un viaggio rituale, talvolta meditativo e talvolta frenetico in cui i gesti dell’interprete, catturati e trasformati in tempo reale modulano il suono delle percussioni. Shuya Xu e Xiaofu Zhang traggono invece sostegno da aspetti della natura e della cultura del loro paese. Il primo traduce i contrasti di colore del paesaggio invernale attraverso l’associazione tra i suoni caldi di legno della marimba e il metallo dei piatti e crotali. Il secondo trascrive le impressioni sonore e visive di un suo viaggio in Tibet: una musica potente e intensa supportata dall’elettronica, da immagini video impressionanti e colorate come la ricchezza della spiritualità e della cultura tibetana.

Teatro alle Tese

SESTIERE CASTELLO
CAMPO DELLA TANA 2169/F
30122 VENEZIA
TEL. 0415218711
info@labiennale.org

Scopri la sede

Vedi su Google Maps

Condividi su

Biennale Musica
Biennale Musica