fbpx Biennale Musica 2021 | Solo Voice / Elina Duni
La Biennale di Venezia

Your are here

Musica

Solo Voice / Elina Duni


Solo performance:Elina Duni: voce, chitarra, percussioni, pianoforte

Descrizione

Canzoni d’amore, di perdita e di partenze. Partir vede la vocalist di Tirana da sola sul palco, accompagnata dal suo pianoforte, chitarra e tamburo a cornice, in canzoni dalle origini molto diverse, dai canti popolari alle chansons, al repertorio cantautorale. C’è musica tradizionale albanese, kosovara, armena, macedone, svizzera e arabo-andalusa, ma ci sono anche Meu amor di Alain Oulman, Amara terra mia di Domenico Modugno e altro ancora.
La voce espressiva di Elina Duni e i suoi arrangiamenti essenziali svelano un filo comune fatto di nostalgia, che attraversa tutto il materiale, poiché Partir riunisce canzoni d’amore, di perdita e di partenza, canzoni del dolore della separazione e del coraggio di cercare un nuovo inizio.

Brani

Kanga e Kurbetit
Meu Amor 
Vaj Si Kenka
Lamma Bada Yatathanna
Amara Terra Mia
Ani Kaj Lulije
Vishnja
Baresha
Oyfn Veg
Willow Weep for me
Schönster Abendstarn 
Bukuroshe 
Amore che vieni, Amore che vai


Condividi su

Biennale Musica
Biennale Musica