fbpx Biennale Teatro 2019 | Manuela Infante - Estado vegetal
La Biennale di Venezia

Your are here

Teatro

Manuela Infante - Estado vegetal



prima italiana (2016, 80’)

regia Manuela Infante
drammaturgia Manuela Infante, Marcela Salinas
con Marcela Salinas
design Rocío Hernández
design e realizzazione arredi di scena Ignacio Pizarro
macchinista Magdalena Mejía
design sonoro Manuela Infante
produzione Carmina Infante
in coproduzione con Fundación Teatro a Mil

a seguire:
incontro con Manuela Infante

Descrizione

Tra gli autori che mettono in scena i propri testi, il Festival ospita la cilena Manuela Infante, scrittrice di primo piano della scena sudamericana ma anche direttrice del prestigioso Teatro de Chile oltre che regista, i cui spettacoli sono stati presentati in tutta Europa e negli Stati Uniti e i testi tradotti in inglese e in italiano. Estado Vegetal è un one-woman-show che prende spunto dalle teorie rivoluzionarie sulla vita e l’intelligenza delle piante del filosofo Michael Marder e del neurologo Stefano Mancuso.

“Come sarebbe un teatro vegetale? Come sarebbe una forma di narrativa vegetale? Come sarebbe una forma di recitazione vegetale? In Estado Vegetal queste domande determinano, per citare alcune cose: una struttura narrativa ramificata, una concezione fototropica delle luci, una forma polifonica di recitazione che vede l’attrice come molteplicità piuttosto che come singola persona, un testo drammatico modulare, ecc.” (Manuela Infante)

Teatro alle Tese

SESTIERE CASTELLO
CAMPO DELLA TANA 2169/F
30122 VENEZIA
TEL. 0415218711
info@labiennale.org

Scopri la sede

Vedi su Google Maps

Condividi su

Biennale Teatro
Biennale Teatro