fbpx Biennale Teatro 2020 | Martina Badiluzzi - The Making of Anastasia
La Biennale di Venezia

Your are here

Teatro

Martina Badiluzzi - The Making of Anastasia


Prima assoluta:2020, 105’
Idea originale e regia:Martina Badiluzzi
Con:Martina Badiluzzi, Arianna Pozzoli, Viola Carinci, Federica Carruba Toscano, Barbara Chichiarelli
Dramaturg: Margherita Mauro
Costumi:Ambra Onofri
Light designer:Simone De Angelis
Drammaturgia musicale:Samuele Cestola
Aiuto regia: Giorgia Buttarazzi
Visual design: Andrea Pizzalis
Movement coach:Mariella Celia
Assistente all’allestimento: Isadora Giuntini
Realizzazioni sartoriali:Aurelia Laurenti
Assistente sarta:Valentina Bertossi
Gioielli:Iosselliani
Produzione:La Biennale di Venezia

Descrizione

Un gruppo di donne si mette in scena: le loro storie personali entrano in stretta relazione con i personaggi che interpretano, come se il vissuto di ciascuna le conducesse a una storia in particolare. Un casting come processo perverso che ci racconta del potere nei suoi aspetti più voyeuristici e al tempo stesso mette a nudo il rapporto che, dall’epoca del reality, si è stabilito tra il Pubblico e la gran parte dei prodotti di finzione. Il casting è un processo alla conformità dei corpi delle attrici. È il luogo in cui si confrontano con Ingrid Bergman e con quella interpretazione – ogni parola gioca due ruoli – di Anastasia, ma anche la zona dove cercheranno di incontrare Anna Anderson, l’interprete più credibile della granduchessa Romanov eppure l’attrice meno creduta.

Martina Badiluzzi


Condividi su

Biennale Teatro
Biennale Teatro