fbpx Biennale Teatro 2021 | Biennale College Teatro –ness - On a solitary beach
La Biennale di Venezia

Your are here

Teatro

Biennale College Teatro –ness - On a solitary beach


Anno / durata:2021, 45' (prima assoluta)
Autori e art director:–ness (Rooy Charlie Lana e Giulia Zulian)
Performer:Rooy Charlie Lana, Giulia Zulian, Eleonora Bomben, Alessia De Francesco
Suono e DJ:Gigo8931
Costumi:Zentai Designer: groppo2020 Marc Benozzo, MARANTICO di Filippo Soffiati e Adriana Suriano, siamoironiche, Verissima Fonderia Anonima, Contessa Miseria Archivio, Giorgia Andreazza, REAMEREI
Produzione:La Biennale di Venezia
Si ringrazia:Lorenzo Parretti Responsabile Capitan Bragadin / Il Vaporetto dell'Immaginario
Vincitore del bando:Biennale College Teatro - Performance Site Specific 2021

Descrizione

On a Solitary Beach è un processo Transghost.
Transghost e Venezia sono accomunati da una sinergia di significati e significanti concretamente ricollocabili tra corpo e spazio sociale. Transghost, infatti, agisce come turista a Venezia e abita due dei suoi luoghi archetipici: la gondola e La Biennale di Venezia. In questo senso Transghost accede agli spazi negati durante la pandemia, si sposta e viaggia per scopi turistici e occupa i luoghi della cultura, come musei e teatri.
On a Solitary Beach, in un secondo momento, prende le forme di un Transghost’s Party, un’installazione estemporanea, che può assumere il carattere di un rituale collettivo. Il tema del party è l’Aria, nella sua dimensione del respiro condiviso, tolto, contagioso, perverso, saturo, manchevole, corto, orgasmico, faticoso, vitale, liberatorio.


Condividi su

Biennale Teatro
Biennale Teatro