fbpx Biennale Architettura 2021 | Romania
La Biennale di Venezia

Your are here

Romania

Fading Borders


  • MAR - DOM
    22/05 > 31/07
    11.00 - 19.00

    01/08 > 21/11
    10.00 - 18.00
  • Giardini
  • Ingresso con biglietto

Commissario: Attila Kim
Curatori: Irina Meliță, Ștefan Simion
Espositori: IDEILAGRAM (Ilinca Păun Constantinescu, Tudor Constantinescu, Iulia Păun, Alexandru Păun, Gabriela Belcineanu, Laura Popa-Florea), TELELEU (Elena Stancu, Cosmin Bumbuț), MAZZOCCHIOO Journal (Ștefan Simion, Irina Meliță, Radu Tîrcă, Cristian Bădescu, Ștefania Hîrleață)

Sedi: Giardini e Nuova Galleria dell’Istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica (Palazzo Correr, Campo Santa Fosca, Cannaregio 2214)

Sito ufficiale

Descrizione

Fading Borders è un progetto curatoriale che porta alla luce il complesso rapporto fra migrazione e città attraverso due studi approfonditi: Away di Teleleu, un’indagine giornalistica sulla vita dei migranti romeni all’interno di varie comunità europee, e Shrinking Cities in Romania di Ideilagram, una vasta ricerca sulle varie forme di declino delle città romene, che mira alla costruttiva comprensione del rimpicciolimento urbano quale veicolo di modernizzazione e innovazione. Infine, la rivista “Mazzocchioo” contribuisce al dibattito raccogliendo una serie di contributi di architetti di chiara fama in risposta alla domanda In che modo la migrazione influenzerà l’architettura e la città?

Biennale Sneak Peek

Image 1 – How will we live together?
Only by being aware of everything we will be able to live together.
Photo: work of art by Alma Redlinger, detail from Tree of life, watercolour, 1978

 

Image 2 – Sneak peek of the project
Our society’s evolution depends on the overall equilibrium.
Photo: moving curtain as the dynamic façade of the Romanian Pavilion


Condividi su

Biennale Architettura
Biennale Architettura