fbpx Biennale Cinema 2021 | Miracol
La Biennale di Venezia

Your are here

Cinema

Miracol

Orizzonti

Regia:
Bogdan George Apetri
Produzione:
The East Company Productions (Oana Iancu, Bogdan George Apetri), Cineart TV Prague, Tasse Films
Durata:
118’
Lingua:
Rumeno
Paesi:
Romania, Repubblica Ceca, Lettonia
Anno:
2021
Interpreti:
Ioana Bugarin, Emanuel Pârvu, Cezar Antal, Ovidiu Crișan, Valeriu Andriuță
Sceneggiatura:
Bogdan George Apetri
Fotografia:
Oleg Mutu
Montaggio:
Bogdan George Apetri
Scenografia:
Mihaela Poenaru
Costumi:
Liene Dobrāja
Suono:
Mārtiņš Rozentāls
Colorist:Tomáš Chudomel

Sinossi 

Diviso in due capitoli, Miracol segue Cristina, una giovane suora di diciannove anni, mentre esce di soppiatto dal suo monastero isolato per occuparsi di una questione urgente. Nel corso di un enigmatico viaggio, Cristina gira tutta la città, senza apparentemente riuscire a risolvere il suo problema e a trovare l’uomo che sta cercando. Non avendo altra scelta, la sera ritorna, ma un destino inaspettato la attende sulla via del rientro in convento.
La seconda parte del film parla di Marius Preda, un risoluto ispettore di polizia quarantenne, impegnato a capire cosa le sia successo. Marius ripercorre, passo dopo passo, il viaggio di Cristina, tornando in tutti i luoghi in cui è stata. In una struttura perfettamente speculare, la sua ricerca svela indizi e rivelazioni che conducono non solo all’imperscrutabile verità che sta dietro le misteriose azioni di Cristina, ma anche a quello che forse è un vero miracolo.

Commento del regista

Miracol si rivela attraverso due facce opposte ma complementari della stessa lente: una visione del mondo realistica, contrapposta a una visione basata sulla fede. La storia funziona bene sia se la si interpreta dal punto di vista pragmatico degli spettatori atei, sia se la si percepisce da una prospettiva religiosa, soprannaturale e immateriale. Il film non risponde a delle domande, ma offre semplicemente un punto di partenza verso un punto d’arrivo misterioso, valido, unico e irripetibile nell’anima di ciascuno spettatore. La pellicola mette in risalto il dualismo di questa equazione: l’approccio perfettamente realistico di una storia che, d’altro canto, si può interpretare integralmente in chiave spirituale – ma solo se lo si desidera.

produzione/distribuzione

PRODUZIONE 1: Oana Iancu, Bogdan George Apetri - The East Company Productions
Dr. Iacob Felix, Nr. 101, Ap. 12
011036 – Bucharest, Romania
Tel. +40 740301855
oana@theeastcompany.ro

PRODUZIONE 2: Viktor Schwarcz – Cineart Tv Prague
Jankovkova Nr. 1587/8
170 00 – Prague, Czechia
Tel. +420 777220364
261711044@iol.cz

PRODUZIONE 3: Aija Berzina – Tasse Film
Kr. Barona Street 32-6
LV1011 – Riga, Latvia
Tel. +371 26466014
aija@tasse.lv

DISTRIBUZIONE INTERNAZIONALE: Mathieu Delaunay – Memento International
Tel. +33 6 87 88 45 26
mathieu@memento-films.com
sales@memento-films.com

UFFICIO STAMPA: Simone Devlin – Premier
2-4 Bucknall Street
WC2H 8LA – London, United Kingdom
Tel. +44 207 292 5097
miracle@premiercomms.com


Condividi su

Biennale Cinema
Biennale Cinema