fbpx Biennale Cinema 2021 | La plage de sable étoilé
La Biennale di Venezia

Your are here

Cinema

La plage de sable étoilé

Venice VR Expanded

Regia:
Nina Barbier, Hsin-Chien Huang
Produzione:
Lucid Realities (Chloé Jarry), Musée National d’Histoire Naturelle, Paris
Durata:
15’
Lingua:
Francese, inglese
Paesi:
Francia, Taipei* (*come da pratica istituzionale)
Musica:
Armand Amar
Suono:
Thomas Desjonquères, Vincent Joinville, Franck Weber
Effetti visivi:
Oready Innovation Lab
Platform:
Viveport
Devices:
HTC Vive/Vive Pro/Pro 2 Oculus Rift/Rift S/Quest w/link Oculus Quest 1/Quest 2 Valve Index
Voci:Anna Flori-Lamour (narratore francese), Sharon Mann (narratore inglese)

Sinossi

La plage de sable étoilé è una favola scientifica sui granelli di sabbia a forma di stella che si trovano su varie spiagge del mar Cinese Orientale. Questa sabbia stellata si chiama Baculogypsina sphaerulata, una specie particolare di Foraminifera, ed è la protagonista di una leggenda locale sulla Stella Polare, la Croce del Sud e un mitico serpente marino... L’esperienza è divisa in tre parti: la leggenda, la foresta sommersa e l’esplorazione dell’antica memoria geologica della Terra, che si spinge fino alla nascita dei foraminiferi quattrocento milioni di anni fa. Durante questa esperienza, oltre ai foraminiferi, si osservano le varie minacce che incombono sui microorganismi marini e corallini, personificate da un serpente marino che simboleggia l’acidificazione degli oceani. Si è poi invitati a viaggiare verticalmente dal mare al cielo, partendo da una piccola stanza, prima di scendere in fondo al mare e infine tornare alle stelle, innumerevoli come i granelli di sabbia della Terra. In un gioco di continui cambi di prospettiva, vi ritroverete piccoli sia tra le stelle sia tra i foraminiferi. La sabbia stellata è il veicolo poetico che porterà gli spettatori dal fondo dell’oceano alle profondità dello spazio.

Commento dei registi

Nina Barbier In questo progetto ho voluto abbinare scienza e poesia, proprio come le stelle combinano questi due elementi: se per la scienza le stelle sono dei cadaveri plasmatici celesti che brillano di luce propria, da un punto di vista poetico e mitologico, raccontano storie e leggende.
Hsin-Chien Huang L’essenza di questa esperienza consiste nel comprendere la spiaggia stellata con i sensi e con la mente. Sia la storia leggendaria che coinvolge i sensi sia la spiegazione scientifico-razionale sono importanti per dar vita a un’esperienza completa.

Produzione/Distribuzione

PRODUZIONE 1: Chloé Jarry – Lucid Realities
108, avenue Ledru-Rollin,
75011 – Paris, France
Tel. +33 6 18 41 14 19
cjarry@lucidrealities.studio
http://www.lucidrealities.studio

PRODUZIONE 2: Muséum National d’Histoire Naturelle
57, rue Cuvier
75005 – Paris, France
Tel. +33 6 03 88 42 20
stephanie.targui@mnhn.fr
http://www.mnhn.fr

DISTRIBUZIONE INTERNAZIONALE E ITALIANA: Alexandre Roux – Lucid Realities
108, avenue Ledru-Rollin
75011 – Paris, France
Tel. +33 6 50 68 63 56
aroux@lucidrealities.studio
http://www.lucidrealities.studio

UFFICIO STAMPA: Alexandre Roux – Lucid Realities
108, avenue Ledru-Rollin
75011 – Paris, France
Tel. +33 6 50 68 63 56
aroux@lucidrealities.studio
http://www.lucidrealities.studio


Condividi su

Biennale Cinema
Biennale Cinema