fbpx Biennale Architettura 2021 | Meetings on Architecture – Expanded Programme
La Biennale di Venezia

Your are here

Meetings on Architecture – Expanded Programme
Architettura -

Meetings on Architecture – Expanded Programme

Un vasto programma di incontri a cura di Hashim Sarkis. Sabato 30 ottobre, Generous Listening Symposium (Teatro Piccolo Arsenale): diretta streaming dalle ore 15.

La Biennale di Venezia annuncia il programma aggiornato dei Meetings on Architecture – Expanded Programme, un ricco calendario che comprende gli incontri a cura di Hashim Sarkis e una serie di appuntamenti organizzati dai Paesi partecipanti. Meetings on Architecture – Expanded Programme animerà le sedi dei Giardini e dell’Arsenale dal 18 settembre fino al 21 novembre 2021.

Meetings on Architecture
a cura di Hashim Sarkis

 

Gli incontri saranno trasmessi in diretta streaming sul sito web e su FacebookTwitter e YouTube.

 

Mercoledì 6 ottobre, ore 14.30 > 18.10
Teatro Piccolo Arsenale
Refugees and Reconstructions, un simposio che esamina il ruolo che l’architettura potrebbe svolgere nell’affrontare le sfide degli spostamenti e della ricostruzione.

  • Panel 1: Migration, Refugees, and Resettlement
    Intervengono James Wescoat, Onno Ruhl (General Manager di Aga Khan Agency for Habitat), Sheila Kennedy, Viviana d’Auria
  • Panel 2: Post war reconstructions in the Arab World
    Intervengono Rashad Salim, Malkit Shoshan
  • Panel 3: Restoration of Craft, Restoration through Craft
    Intervengono George Richards, Azra Akšamija, Elias Anastas e Yousef Anastas

 

Venerdì 8 ottobre, ore 17.30 > 19.00
Teatro Piccolo Arsenale
The Future Assembly Symposium
L’incontro riunisce i partecipanti all’esposizione Future Assembly (Padiglione Centrale, Giardini) per discutere sul futuro dell’Assemblea delle Nazioni Unite.

Partecipanti: Olafur Eliasson, Sebastian Behmann, Kumi Naidoo, Caroline A. Jones

 

Sabato 30 ottobre, ore 15.00 > 17.00
Teatro Piccolo Arsenale
Generous Listening Symposium
Vuslat Foundation Special Event

Una possibile risposta a How will we live together? è: attraverso l’ascolto generoso. Questo simposio si interroga sulle risposte, le indicazioni e le idee che l’architettura può offrirci riguardo agli accorgimenti, spaziali e non solo, necessari per l’ascolto generoso. 

Keynote: Giuseppe Penone

Intervengono: Vuslat Doğan Sabancı, Chus Martínez, Francesco Bergamo, Hashim Sarkis, İnci Eviner, Kenann McKenzie, Merve Yeşilada Çağlar

 

Sabato 13 novembre, ore 15.00 > 17.00
Teatro Piccolo Arsenale
Winner announcement of the Global Lafarge Holcim Awards for sustainable construction 2021

 

Domenica 14 e lunedì 15 novembre
Teatro Piccolo Arsenale
Dimensions of sustainability: ecology, technology, and culture / Designing as one planet: sustainability, technology, and culture
Un convegno sulle diverse dimensioni della sostenibilità in architettura, dall’estetica alle tecnologie e all’urbanistica.

  • Panel 1: Philosophies of Sustainability
  • Panel 2: Art, Culture and Sustainability
  • Panel 3: The Technologies of Sustainability
  • Panel 4: Sustainability and urbanization
  • Panel 5: Ecologies of our global commons

 

Martedì 16 novembre
Teatro Piccolo Arsenale
Venice Symposium / La Biennale thinks Venice / Thinking Venice through La Biennale
Un convegno su come l’architettura può contribuire ad affrontare le diverse sfide di Venezia.

  • Intervengono Studio LA
  •  Intervengono Nicholas de Monchaux, Kathryn Moll e Sandro Bisà
  •  Intervengono Paola Rizzoli e Laura Fregolent

 

Sabato 20 novembre
Teatro Piccolo Arsenale
Looking forward: the education of the architect
Simposio sul futuro dell’educazione all’architettura in collaborazione con varie università internazionali.

  • Panel 1: Education for crises
  • Panel 2: Education for a changing future
  • Panel 3: Education for living together

Come accedere agli incontri

Gli incontri sono accessibili al pubblico gratuitamente, previa prenotazione e fino a esaurimento posti. Non è incluso l’accesso alla Biennale Architettura 2021.

All’ingresso sarà richiesta la misurazione della temperatura corporea che non potrà superare i 37,5 °C. È obbligatorio esibire il Green Pass o certificazione equivalente che attesti: la vaccinazione completa, la somministrazione della prima dose (nei casi in cui il vaccino ne preveda due), l’avvenuta guarigione, il risultato negativo di un tampone molecolare o rapido antigenico effettuato nelle 48 ore precedenti la visita. Al momento del controllo, agli spettatori verrà richiesto di esibire un documento d’identità in corso di validità. Nel caso sia stata effettuata solo la prima dose di vaccinazione, la Certificazione viene emessa dopo 14 giorni dalla somministrazione ed è valida fino al tempo massimo per la dose successiva.

Meetings organizzati
dai Paesi partecipanti

FRANCIA
Sabato 18 settembre, ore 16.00 > 17.30
Biblioteca ASAC – Giardini

Meeting-debate: Mies Van Der Rohe 2019
Intervengono: Anne Lacaton e Jean Philippe Vassal (Pritzker Prize 2021), Frederic Druot, Christophe Hutin, moderato da Anna Ramos, direttrice della Fondazione Mies Van Der Rohe

Nel 2019 l’European Union Prize for Contemporary Architecture / Mies van der Rohe ha raccolto 383 opere in 238 città e 38 paesi e si è concentrato sulle nuove sfide che architetti, proprietari di edifici, responsabili politici e professionisti devono affrontare. Selezionando gli architetti Lacaton & Vassal, Frédéric Druot e Christophe Hutin per il loro progetto di riabilitazione di 530 unità abitative nella Cité du Grand Parc di Bordeaux, ha sottolineato un approccio verso i grandi complessi di edilizia sociale del XX secolo che evita la loro demolizione e agisce per una trasformazione il più vicino possibile agli abitanti, al miglioramento delle loro condizioni di vita e dello sviluppo sostenibile. Per continuare la discussione sugli studi di architettura e rispondere alla domanda How will we live together? di Hashim Sarkis, Christophe Hutin ha proposto di riunire i vincitori del premio alla Biennale Architettura 2021.

L’accesso alla Biblioteca della Biennale presso il Padiglione Centrale avviene con il biglietto della 17. Mostra Internazionale di Architettura e Green Pass o certificazione equivalente riconosciuta dallo Stato Italiano. La capienza della sala è a posti limitati, prenotazione obbligatoria all’indirizzo email event@christophehutin.com fino a esaurimento posti.

 

PORTOGALLO
Giovedì 23 settembre
Padiglione Portogallo, Palazzo Giustinian Lolin, San Marco 2893

ore 11.00
Live debate In Conflict - No State Council
Intervengono: Ângela Ferreira, Gérard Lambert, Paulo Tavares & Rui Mendes
Organisers: Fernanda Fragateiro & Jorge Carvalho

ore 15.00
Inaugurazione

Curatorial Team Carlos Azevedo / João Crisóstomo / Luís Sobral + Miguel Santos
Director-General for the Art Américo Rodrigues
Minister of Culture Graça Fonseca

Presentazione del catalogo della mostra In Conflict con il team curatoriale

ore 16.00
Visita guidata
della mostra In Conflict con i curatori

ore 17.00
Cocktail

 

Venerdì 24 settembre, ore 11.00
Padiglione Portogallo, Palazzo Giustinian Lolin, San Marco 2893

Dibattito: In Conflict - Caring Assemblies: Positions on a Space-to-Come
Organisers Bartlebooth – Antonio Giráldez Lópes & Pablo Ibáñez Ferrera
Intervengono Cátia Faria, Husos, Isabel Gutiérrez Sánchez & Mariana Pestana

 

PAESI NORDICI
Giovedì 23 settembre
Padiglione Paesi Nordici, Giardini

ore 10.30 > 11.00 
Il National Museum presenta Siv Helene Stangeland, partner e direttore creativo, Helen & Hard, in dialogo con i residenti del complesso abitativo di cohousing

ore 11.00 > 11.30
Il National Museum presenta Siv Helene Stangeland, partner e direttore creativo, Helen & Hard, in dialogo con i residenti del complesso abitativo di cohousing

ore 11.30 > 11.40
Performance musicale: Gebhardt (Håkon Gebhardt, vocal/guitar voce/chitarra, Marì Simonelli, keyboard tastiera)

ore 12.30 > 13.00
Il Museo Nazionale presenta Siv Helene Stangeland, partner e direttore creativo, Helen & Hard, in dialogo con i residenti del complesso abitativo di cohousing.

ore 13.30 > 13.40
Performance musicale: Gebhardt (Håkon Gebhardt, vocal/guitar voce/chitarra, Marì Simonelli, keyboard tastiera)

ore 15.00 > 15.25
Inaugurazione

Interventi e saluti di Johan Vibe, Ambasciatore della Norvegia in Italia; Karin Hindsbo, direttrice del Museo Nazionale della Norvegia; Martin Braathen, curatore della mostra «What we share».
Interviene Abid Raja, Ministro norvegese della Cultura e dell'Uguaglianza
Performance musicale di Gebhardt

 

Venerdì 24 settembre
Padiglione Paesi Nordici, Giardini

ore 10.30 > 11.00
Siv Helene Stangeland,
partner e direttore creativo, Helen & Hard e Martin Braathen, curatore, il Museo Nazionale: Sulla mostra.

ore 11.00 > 11.30
Siv Helene Stangeland, Helen & Hard partner e direttore creativo, e Martin Braathen, curator del Museo Nazionale: Sulla mostra.

ore 16.00 > 17.00
Lettura per bambini in italiano a cura di Faye Micklethwaite che narrerà divertenti storie tratte da libri illustrati contemporanei di autori norvegesi.

16.30 > 17.00
Lettura per bambini in inglese a cura di Faye Micklethwaite che narrerà divertenti storie tratte da libri illustrati contemporanei di autori norvegesi.

 

FINLANDIA
Giovedì 23 settembre
Padiglione Finlandia, Giardini

Visita guidata alla mostra New Standards in inglese e italiano. La durata del tour è di circa 15 minuti. Restrizione di 8 visitatori per volta all’interno del padiglione.

Ore 12.30
Visita guidata in inglese

Ore 14.30
Visita guidata in italiano

Ore 16.00
Presentazione del catalogo della mostra New Standards
Intervengono i curatori
 Laura Berger e Kristo Vesikansa che condivideranno le loro considerazioni sul progetto di mostra.

 

Venerdì 24 settembre
Padiglione Finlandia, Giardini

Ore 12.30
Visita guidata in inglese

Ore 14.30
Visita guidata in italiano

Cinema Astra, Lido - ore 15.00
Proiezione del film documentario Aalto

Archinfo Finland presenta una proiezione del documentario Aalto (2020) al Cinema Astra, Lido. Le porte del cinema apriranno al pubblico alle 14.45. I primi 100 arrivati avranno assegnato il posto a sedere. Si può anche prenotare un posto scrivendo in anticipo a venice@archinfo.fi. Dopo il film il prof. Antonello Alici terrà una discussione con il regista Virpi Suutari. L’evento finirà alle 17.30.

 

BELGIO
Venerdì 24 settembre 2021 - ore 14.00 > 16.00
Padiglione Belgio, Giardini

Panel Discussion
Intervengono Angelika Fitz (Austria) - Director Architekturzentrum Wien; Helena Bjarnegård (Sweden) - Swedish State Architect; Veronika Valk-Siska (Estonia) - Ministry of Culture, Adviser on Architecture and Design; Giovanni Ferrero (Italy) - Project Manager Co-city Torino; Daan Zandbelt (The Netherlands) – ex member of the National Board of Spatial Advisors in the Netherlands
Introduzione e moderazione di Kristiaan Borret (Belgium) / Brussels city architect; Sofie De Caigny (Belgium) / Director Flanders Architecture Institute.

L’incontro porrà l'accento sulle strategie e pratiche di valore nella mediazione in architettura e su come possono favorire l'inclusione e la sostenibilità. Molti dei progetti presentati nel padiglione belga sono il risultato della mediazione del Flanders Government Architect, del City Architect di Anversa e del City Architect di Ghent, partner di Composite Presence.
Presentando un panel di esperti provenienti da diversi paesi europei, la discussione delineerà gli strumenti che arricchiscono e superano l'ambito tradizionale della progettazione urbana: tra questi il benessere a lungo termine dei luoghi e delle loro popolazioni che si basa sui risultati del progetto di ricerca europeo Urban Maestro. Poiché l'architettura non è l'unica componente che qualifica un luogo, la discussione esplorerà altri fattori necessari per plasmare – nelle parole del nuovo Bauhaus europeo – forme di convivenza più belle, sostenibili e inclusive.

 

IRLANDA
Venerdì 24 settembre, ore 17.00
Padiglione Irlanda – Artiglierie Arsenale

Inaugurazione
Incontro con il team che ha realizzato il padiglione, saluti e presentazione della mostra alla presenza dei curatori e degli artisti partecipanti.

 

PAESI NORDICI
Sabato 25 settembre, ore 10.00 > 12.00
Padiglione Paesi Nordici, Giardini

Panel and Open table: Why cohousing at Biennale? Interviene Martin Braathen, curatore del padiglione

Communities and Spaces. The architecture of cohousing. Intervengono Helen&Hard Architects, Nordic Pavilion exhibit designers

Cohousing experiments in Italy. Interviene Matteo Robiglio, HOMERS e Politecnico di Torino

The making of cohousing. Interviene Raul Pantaleo, TAM Associati

Cohousing and the real estate market. Intervengono Emanuela Recchi, Assoimmobiliare e Urban Land Institute Italia, Ezio Micelli, IUAV

The Venetian potential for cohousing. Intervengono Andrea Mariotto e Andrea Curtoni, IUAV

Modera Silvia Cafora, Homers Lab, HOMERS

Come si è radicato il cohousing nei Paesi del Nord Europa e quali sono gli esperimenti in Italia? L’incontro presenta un confronto tra esperienze pluridecennali di cohousing presentate dagli architetti norvegesi Helen&Hard e la situazione del cohousing in Italia, tra i nuovi progetti di residenza condivisa di Homers e Tam associati e le potenzialità e problematiche discusse da docenti e ricercatori di IUAV e Urban Land Institute Italia. Una tavola rotonda per evidenziare le possibilità del cohousing e le sue potenzialità in Italia e un esperimento per lanciare la sfida di un nuovo cohousing proprio nel centro di Venezia.


Condividi su