fbpx Biennale Architettura 2021 | Vogt Landscape Architects
La Biennale di Venezia

Your are here

Vogt Landscape Architects

Migrating Landscapes


  • MAR - DOM
    22/05 > 31/07
    11.00 - 19.00

    01/08 > 21/11
    10.00 - 18.00
  • Arsenale
  • Ingresso con biglietto

Günther Vogt (Lichtenstein, 1957), con Violeta Burckhardt (Usa, 1987) e Simon Kroll (Germania, 1984) di Vogt Landscape Architects (Svizzera, Londra, Berlino, Parigi, 2000)

SITO UFFICIALE

Descrizione

Migrating Landscapes è costituito da una megastruttura che funge da modello della città su cui sorge: una topografia fatta di architettura. I mattoni pressati che compongono questo paesaggio urbano sono fatti di terra proveniente da diverse regioni europee, offrendo una sorta di mappatura architettonica e materiale di un’area la cui flora, come quella del mondo, è in continua evoluzione. Man mano che la vegetazione cresce tra le fessure di questo modello di città, l’architettura si trasforma in paesaggio. L’installazione non solo disegna la mappa del territorio attraverso una decostruzione della sua architettura, ma funge anche da cronologia dei cambiamenti nella vegetazione subiti dalla città di Venezia. Questi sono resi visibili sotto forma di un confuso schema di distribuzione di flora non autoctona introdotta in città. Il progetto presenta una storia sintetica del cambiamento ecologico e della manipolazione della terra. Il paesaggio urbano lascia il posto a una topografia accidentata che accoglie i semi del cambiamento, cedendo così il passo a un nuovo tipo di paesaggio che reinventa il rapporto implicito tra se stesso e l’architettura.

Biennale Sneak Peek

Image 1 – How will we live together?
The displacement of ecosystems across the world is a direct result of human’s intervention and our ideas of paradise as the ultimate garden. As the walls of the garden begin to crumble, unable to withstand the climatic conditions that we now control, a new territory arises, where we must learn how to live together.

Photo: Athanasius Kircher, Topographia Paradisi Terrestris, 1700s. Courtesy Wiki commons

 

Image 2 – Sneak peek of the project
An urban landscape gives way to a rugged topography accommodating a collection of introduced vegetation found in the city of Venice, giving way to a new type of landscape by reimagining the implicit relationship between landscape and architecture.

Photo: Concept Model. A city, a landscape from above

CON IL SUPPORTO AGGIUNTIVO DI

ARBOR, Excellence in growing, Belgium
ACO AG, Schweiz
Holcim Foundation for Sustainable Construction
Swiss Arts Council Pro Helvetia
Claytec. Baustoffe aus Lehm
Generelli SA. Marmi Graniti. La pietra per passione

Crediti di produzione

© Vogt Landscape, © Wikipedia


Condividi su

Biennale Architettura
Biennale Architettura