fbpx Biennale Architettura 2021 | Ungheria
La Biennale di Venezia

Your are here

Ungheria

Othernity - Reconditioning Our Modern Heritage


  • MAR - DOM
    22/05 > 31/07
    11.00 - 19.00

    01/08 > 21/11
    10.00 - 18.00
  • Giardini
  • Ingresso con biglietto

Commissario: Julia Fabényi
Curatore: Dániel Kovács
Espositori: A-A Collective (Polonia, Danimarca, Svizzera), Architecture Uncomfortable Workshop (Ungheria), b210 (Estonia), BUDCUD (Polonia), KONNTRA (Slovenia, Macedonia del Nord, Croazia), MADA (Serbia), MNPL Workshop (Ucraina), Paradigma Ariadné (Ungheria), PLURAL (Slovacchia);, Vojtěch Rada (Repubblica Ceca), LLRRLLRR (Estonia, Regno Unito), Studio Act (Romania)

SITO UFFICIALE

Descrizione

Che lezioni possono essere apprese dal Modernismo architettonico, retaggio di un’epoca controversa, che oggi si trova a doversi confrontare con aspettative mutevoli in termini di sostenibilità, norme sociali e (per quanto riguarda in maniera specifica l’Europa Centrale e Orientale) trasformazioni politiche?
Abbiamo invitato dodici studi emergenti dell’Europa Centrale e Orientale per riqualificare dodici edifici del Modernismo socialista a Budapest. Evitando soluzioni convenzionali, queste dodici proposte riflettono in maniera innovativa sui valori architettonici, sul patrimonio ereditato e sui problemi contemporanei, proponendo un metodo nuovo e collaborativo che possa portare all’avvio di una pratica più sperimentale dell’architettura.


Condividi su

Biennale Architettura
Biennale Architettura