fbpx Biennale Architettura 2021 | The Living
La Biennale di Venezia

Your are here

The Living

Alive: A New Spatial Contract for Multispecies Architecture


  • MAR - DOM
    22/05 > 31/07
    11.00 - 19.00

    01/08 > 21/11
    10.00 - 18.00
  • Arsenale
  • Ingresso con biglietto

David Benjamin (Usa, 1974) di The Living (Usa, 2008)

SITO UFFICIALE

Descrizione

Alive: A New Spatial Contract for Multispecies Architecture esplora l’architettura per promuovere varie comunità microbiche attraverso la calibratura di grana, luce e flusso dell’aria. L’opera immagina un nuovo sviluppo per gli edifici probiotici e le architetture multi-specie. L’installazione è un prototipo di architettura vivente del XXI secolo e comprende una stanza fatta di materiale ruvido organico, poroso che fornisce una vasta superficie e molti microclimi diversi per svariati tipi di microbi. Questa architettura include dei macro-spazi per gli esseri umani e dei micro-spazi per i microbi, oltre a delle interfacce materiali per lo scambio tra queste specie differenti. In una visione più ampia, il progetto è il prototipo di un nuovo contratto spaziale. Inoltre collega l’idea del vivere insieme a concetti legati a diverse comunità microbiche, così come a diverse comunità umane, condividendo esperienze tattili e la città di Venezia come storico luogo di scambio.

Crediti di produzione

Creato da: The Living, David Benjamin, Lindsey Wikstrom, Ray Wang, Jim Stoddart, Lorenzo Villaggi, John Locke, Damon Lau, Dale Zhao, con FactoryNYC e Columbia GSAPP


Condividi su

Biennale Architettura
Biennale Architettura