fbpx Biennale Arte 2022 | Andro Eradze
La Biennale di Venezia

Your are here

Andro Eradze

1993, Georgia


  • MAR - DOM
    23/04 > 25/09
    11.00 - 19.00

    VEN - SAB FINO AL 25/09
    11.00 - 20.00

    MAR - DOM
    27/09 > 27/11
    10.00 - 18.00
     
  • Arsenale
  • Ingresso con biglietto

Ispirato dalle teorie contemporanee sulle relazioni interspecie di Donna Haraway e John Berger, Andro Eradze riempie i suoi lavori fotografici e video di piante e animali che sembrano andare oltre i confini delle inquadrature. La sua videocamera segue scene al limite dell’indefinito: il lento bruciare di un fuoco da campo, una foresta di alberi sferzati dal vento durante una tempesta, un campo da calcio allagato. Accompagnati da colonne sonore inquietanti e trascendenti, le opere sembrano una selezione dei momenti di transizione di un normale film commerciale e inducono nello spettatore un senso di grande attesa. La sua nuova videoinstallazione per Il latte dei sogni, intitolata Raised in the dust (2022), nasce dalla conclusione del componimento Mangiatore di serpenti (1901) del poeta georgiano classico Vazha-Pshavela. Il protagonista del poema possiede il dono di comprendere il linguaggio della natura, ma dovendo scegliere tra il legame con questa e le responsabilità sociali, alla fine si piega a queste ultime. Il film è ambientato in una foresta. Uno dopo l’altro appaiono animali imbalsamati disturbati dal frastuono dei fuochi d’artificio di Capodanno. Descrivendo l’umanità come molesta, tossica e persino fatale per gli animali, il film trasforma i fuochi d’artificio in un punto di accesso al lato oscuro e mitologico della foresta, mondo di piante, animali e fantasmi.

Melanie Kress

 

Andro Eradze è tra i quattro beneficiari della borsa di studio per l’edizione inaugurale della Biennale College Arte, un’iniziativa lanciata nel 2021. Partecipazione fuori concorso.

Crediti di produzione

Film di: Andro Eradze
Direttore della Fotografia: Tato Kotetishvili
1ND Assistant Camera: Gigi Butkhuzi
2ND Assistant Camera: Bacho Iakobidze
1ND A.D.: Teimuraz Eristavi
Production Manager: Nino Chkikvishvili
Color grading: Nodar Nozadze
Sound Design: Nika Paniashvili
Gaffer: Archil Samkharadze
Grip: Bajani Laliashvili, Bidzina Chkhaidze, Mikheil Saganelidze
Special Effects: Giorgi Shvelashvili, Giorgi Tagauri, Soso Gvasalia
Production Assistant: Gogita Guluashvili, Lasha Guluashvili
Drivers: Kakha Gugushvili, Lasha Kiladze, Giorgi Janelidze, Giorgi Zakaidze
Un ringraziamento speciale a: Oto Chapidze, Masho Bukhrashvili, Nathalia Basilaia, Andria Basilaia, Goga Devdariani, Mevlud Robakidze, Rustavi City Hall.
Opera ideata e prodotta grazie al programma Biennale College Arte 2021-2022 La Biennale di Venezia


Condividi su

Biennale Arte
Biennale Arte