fbpx Biennale Arte 2022 | Wu Tsang
La Biennale di Venezia

Your are here

Wu Tsang

1982, USA


  • MAR - DOM
    23/04 > 25/09
    11.00 - 19.00

    VEN - SAB FINO AL 25/09
    11.00 - 20.00

    MAR - DOM
    27/09 > 27/11
    10.00 - 18.00
     
  • Arsenale
  • Ingresso con biglietto

Wu Tsang pone l’accento sulle intersezioni tra collaborazione, strategie performative, processi sperimentali, estetica e narrazione. Nell’ultimo decennio, ha realizzato film, installazioni immersive e performance che affiorano da un linguaggio visivo che l’artista descrive come “intermezzo”, uno stato di inseparabilità e flusso non riducibile alle nozioni statiche di identità, esperienza o comprensione binaria. Frutto di partnership con personaggi impegnati nel campo dell’arte, della musica, della danza e della letteratura, come i performer del collettivo Moved by the Motion e il poeta e accademico Fred Moten, l’opera di Tsang evoca la capacità dell’arte di esprimere una molteplicità di voci. Per Il latte dei sogni, Tsang presenta Of Whales (2022), un’installazione video e audio multicanale basata sul proprio adattamento cinematografico del capolavoro di Herman Melville Moby Dick, nonché su ambienti oceanici psichedelici generati mediante tecnologie di realtà estesa (XR). Of Whales rimette a fuoco le profonde meditazioni del materiale originale su temi quali conoscenza, narrazione, prospettiva, esotismo ed erotismo, adottando una lente postcoloniale. Immaginata dal punto di vista della balena e dell’eterogenea ciurma di marinai a bordo della baleniera Pequod, quest’opera complessa colloca la narrazione di Melville nel contesto della storia marittima, della nascita transatlantica del capitalismo moderno e delle proteste di massa del XIX secolo. L’immensità e il caos dell’oceano diventano il simbolo dell’ignoto; i riflessi indicano la presenza di prospettive oblique e complicano l’idea che ogni punto di vista sia unico o inequivocabile.

Madeline Weisburg

Crediti di produzione

Of Whales (2022)
Durata: 6 ore
Real-time video, multi-channel audio
Wu Tsang

Composers: Asma Maroof & Daniel Pineda
Horns: Tapiwa Svosve, Jalalu-Kalvert Nelson, Miao Zhao
Harp & Vocals: Ahya Simone
Creative Technologist: Ferdinand Dervieux
3D Artist: Aby Batti
Lead VFX Artist & additional modeling : Alexandra Radulescu
VFX Artist: Camille Petit
Cosmos sequence directing & animation: Abel Kohen
Additional Integration: Small Studio - Vincent Gutman, Marine Le Borgne, Florient Salabert
Sound Design: Nicolas Bredin
Music Spatialization: Dave Rife e Gabe Liberti
Prodotto da ATLAS V - Arnaud Colinart
Virtual Production: ALBYON
Co-commissionato da VIVE ARTS e VIA Art Foundation
Courtesy Galerie Isabella Bortolozzi Berlin, Cabinet London, Antenna Space Shanghai


Condividi su

Biennale Arte
Biennale Arte