fbpx Biennale Arte 2022 | Ucraina
La Biennale di Venezia

Your are here

Ucraina

The Fountain of Exhaustion. Acqua alta


  • MAR - DOM
    23/04 > 25/09
    11.00 - 19.00

    VEN - SAB FINO AL 25/09
    11.00 - 20.00

    MAR - DOM
    27/09 > 27/11
    10.00 - 18.00
  • Arsenale
  • Ingresso con biglietto

Commissario: Kateryna Chuyeva, Ministro aggiunto per l’Integrazione Europea del Ministero della Cultura e delle Politiche dell’Informazione dell’Ucraina
Curatori: Lizaveta German, Maria Lanko, Borys Filonenko
Espositore: Pavlo Makov
 

Descrizione

Pavlo Makov è un artista di Charkiv le cui pratiche si sono concentrate, all’inizio degli anni Novanta del XX secolo, sull’esplorazione dei paralleli fra il corpo umano e il paesaggio urbano. L’opera The Fountain of Exhaustion, del 1995, intendeva mostrare un simbolo paradossale della vita: un fiume sfocia in un altro, eppure entrambi si esauriscono e si prosciugano. Da allora, la fontana non è mai stata inserita in uno spazio urbano e non è mai stata un oggetto effettivamente funzionante, con un reale apporto di acqua. Il progetto ha acquisito rilevanza soltanto negli ultimi ventisette anni, dopo essersi affrancato dal contesto limitante della metropoli dell’Est europeo in cui era nato, per diventare raffigurazione dell’esaurimento globale di cultura, economia e politica. Rispetto all’attuale pandemia, rappresenta ora l’accumularsi dell’esaurimento.


Condividi su

Biennale Arte
Biennale Arte