fbpx Biennale Musica 2019 | Plural Ensemble
La Biennale di Venezia

Your are here

Musica

Plural Ensemble



Luis de Pablo (1930) Epístola al transeúnte per flauto, clarinetto, violino, viola, violoncello, pianoforte (2000, 18’)
Gabriel Erkoreka (1969) Ametsak per flauto, clarinetto, violino, violoncello, pianoforte (2013, 6’) prima es. it.
Gabriel Erkoreka (1969) Ametsak 2 per flauto, clarinetto, violino, violoncello, pianoforte (2019, 5’) prima es. it.
Alberto Posadas (1967) Nebmaat per clarinetto, sassofono, violino, viola, violoncello (2003, 13’) prima es. it.
José María Sánchez-Verdú (1968) Arquitecturas del limite per flauto, clarinetto, violino, violoncello, pianoforte (2005, 9’)
Fabián Panisello (1963) à 5 per flauto, clarinetto, violino, violoncello, pianoforte (2017, 15’) prima es. it.

direttore Fabián Panisello

Descrizione

Fondato dal compositore argentino naturalizzato spagnolo Fabián Panisello e specializzato nella musica contemporanea, il Plural Ensemble impagina un concerto che attraversa la musica spagnola - da Luis de Pablo a Gabriel Erkoreka, Alberto Posadas, José María Sánchez-Verdú, e lo stesso Panisello.

Pentimento o Epístola al transeunte di Luís De Pablo trae ispirazione da una delle ultime poesie di César Vallejo, non tanto per l’autonoma forma musicale in tre parti quanto per il mondo evocato: delirante, popolare, aggressivo, amoroso.
Di qui si passa all’esplorazione dei processi della psiche, in particolare in situazioni estreme, che caratterizza i due pannelli di Ametsak 1 e 2 (“sogni” in basco) di Gabriel Erkoreka e quindi alla fascinazione per le piramidi egizie, costruzioni dai misteriosi significati simbolici, metaforici e psicologici e al contempo miracoli di equilibri strutturali, che sostanzia Nebmaat (l’altro nome con cui è conosciuto il faraone Snefru) di Alberto Posadas.
Concepito dall’autore come work in progress, Arquitecturas del límite di José María Sánchez-Verdú è stato sviluppato dal 2005 in varie versioni di durata via via più estesa e di maggiore complessità costruttiva, mentre in à 5 di Fabián Panisello il titolo formalistico non deve trarre in inganno sulla forza immaginifica delle diverse sezioni che compongono il pezzo.

Ca’ Giustinian

SESTIERE SAN MARCO
CALLE RIDOTTO 1364/A
30124 VENEZIA
TEL. 0415218711
info@labiennale.org

Scopri la sede

Vedi su Google Maps

Condividi su

Biennale Musica
Biennale Musica