fbpx Biennale Teatro 2022 | Essere, non essere o essere altrove
La Biennale di Venezia

Your are here

Teatro

Essere, non essere o essere altrove


Descrizione

Tavola rotonda con Natacha Belova, Daria Deflorian, Samira Elagoz, Tita Iacobelli, Caden Manson, Carlus Padrissa, Milo Rau, Antonio Tagliarini.

Moderatore: Andrea Porcheddu

Un incontro con personalità di spicco del settore per scandagliare modalità difformi di affrontare un bisogno condiviso. Il tema dell’identità, attraverso il quesito shakespeariano, si allarga sfibrando i concetti di interpretazione: a fronte di una rinnovata analisi immedesimativa, riverberano vivificanti interrogativi sul senso di presenza/assenza del corpo scenico e del pubblico, che diventa protagonista attivo di una compartecipazione di dubbio. Qual è il fantasma che ci perseguita, che ci costringe a scegliere il Teatro, che ci permette di entrare in dialogo attraverso un rito soggettivo? Cosa si materializza e cosa scompare, in termini di essenza, sulle assi del nostro palco quotidiano? La Presenza, la sua rievocazione attraverso media altri, la trasfigurazione, l’equazione imprescindibile del pubblico attivo: una seduta medianica collettiva che tratteggia quale Altrove? Essere o non essere, in fondo, è una ribellione. In una edizione 2022 improntata al Rosso, ROT come pigmento ruggente, questa occasione ci appare esemplificativa per snodare e riavvolgere i principi che regolano le conversazioni ininterrotte tra Melpomene, Euterpe, Polimnia, Calliope, Talia o Tersicore, ultima possibilità che ci resta per continuare a esistere nella nostra galassia come unica forma intelligente di vita.


Condividi su

Biennale Teatro
Biennale Teatro