fbpx Biennale Architettura 2018 | Australia
La Biennale di Venezia

Your are here

Australia

Repair


  • 10.00 - 18.00
  • Giardini
  • Ingresso con biglietto

Commissario: Janet Holmes à Court AC

Curatori: Baracco+Wright Architects in collaborazione con Linda Tegg

Espositori: Baracco+Wright Architects, Bower Studio, Collins and Turner, d_Lab, RMIT University,Gilby + Brewin Architecture, iredale pedersen hook, James Mather Delaney Design, Greenaway Architects, Kerstin Thompson Architects, Monash Architecture Laboratory, m3architecture with Bryan Hooper Architect P/L Neeson Murcutt Architects Pty with sue barnsley design landscape architecture, NMBW Architecture Studio Lucinda Mclean, William Goodsir and RMIT University , Robin Boyd, Woods Bagot with Tridente Architects and Oxigen.

Descrizione

Repair si propone di ampliare la prospettiva dall’oggetto dell’architettura al modo in cui opera nel suo contesto, rivendicando all’architettura il ruolo di stimolo o di impegno diretto nella riparazione dei danni ambientali, sociali e culturali dei luoghi di cui fa parte. Repair è una strategia critica della cultura architettonica. Questo assume particolare rilievo per gli architetti australiani, i quali lavorano in uno dei paesaggi più eterogenei ed ecologicamente sensibili del mondo. Le nostre città sono inframmezzate da quel che rimane della vegetazione originaria, collegate ai grandi sistemi naturali e sovrapposte ai paesaggi tradizionali della cultura aborigena. Sono, inoltre, lo scenario di ecosistemi in evoluzione che vedono al centro l’uomo. L’obiettivo di presentare l’architettura da un nuovo punto di vista nasce dalla decisione di collaborare con Linda Tegg, la cui pratica artistica rivela spesso un modo diverso di guardare una data realtà. Insieme, Baracco+Wright Architects e Linda Tegg hanno ideato e realizzato Grasslands Repair, che riproduce una distesa erbosa nel padiglione, Skylight, un’installazione luminosa a sostegno della vita, e Ground, che affida la presentazione dell’architettura a un video invece che a singole immagini.


Condividi su

Biennale Architettura
Biennale Architettura