La Biennale di Venezia

Your are here

La Biennale di Venezia

Biennale Educational 2019

La Biennale di Venezia ha dato crescente importanza all’attività formativa, sviluppando un forte impegno nelle attività cosiddette “Educational” verso il pubblico delle Mostre, le università, i giovani e i ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado.

 

Negli ultimi due anni, con le due grandi Mostre, la 57. Esposizione Internazionale d’Arte, e la 16. Mostra Internazionale di Architettura sono stati complessivamente 114.814 i soggetti coinvolti, di cui 68.794 i giovani partecipanti alle attività Educational.

Anche per il 2019 è prevista un’ampia offerta, che si rivolge a singoli e gruppi di studenti, bambini, adulti, famiglie, professionisti, aziende e università. Tutte le iniziative puntano sul coinvolgimento attivo dei partecipanti, sono condotte da operatori selezionati e formati dalla Biennale e si suddividono in Percorsi Guidati e Attività di Laboratorio.

  • I Percorsi Guidati conducono i visitatori attraverso le sedi espositive della 58. Esposizione Internazionale d’Arte e hanno un carattere aperto e partecipativo; sono particolarmente indicati per le scuole secondarie di secondo grado, le università, gli appassionati e il pubblico adulto. Si suddividono a loro volta in visite guidate, visite di approfondimento e itinerari tematici.
  • Le Attività di Laboratorio si rivolgono a ogni genere di pubblico, con particolare attenzione ai giovani e giovanissimi e al mondo delle scuole; si basano su un approccio interattivo che sollecita la creatività e capacità di rielaborare i contenuti, anche attraverso specifici programmi di educazione esperienziale. Si articolano in:  workshop digitali che utilizzano strumenti multimediali; e workshop multidisciplinari, per approfondire il linguaggio dell’arte, della musica, del teatro/danza, delle scienze, della scrittura e della filosofia;  laboratori teorici e pratici, per stimolare la creatività con attività manuali e atelier creativi per coinvolgere le famiglie in iniziative ludico/pratiche.

 

L’offerta Educational si arricchisce ulteriormente di speciali progetti incentrati sulle sfide della creatività e dell’innovazione, che offrono opportunità di avvicinarsi ai temi dell’Esposizione a partire da specifici interessi professionali o scientifici. Tali progetti sono particolarmente indicati per aziende, professionisti e addetti ai lavori, e insistono sulle tematiche dell’Esposizione come opportunità di aggiornamento e ampliamento delle proprie competenze e sensibilità. Si rinnova, con il sostegno di JTI, per il 2019 il progetto “Accessibilità” di inclusione e formazione, che coinvolge centri di sostegno, comunità educative e sociali, con l’obiettivo di avvicinare alle arti pubblici più fragili che hanno maggiori difficoltà a fruire di mostre e appuntamenti culturali.

Le iniziative Educational della Biennale di Venezia si realizzano anche grazie al sostegno di F.I.L.A. Fabbrica Italiana Lapis ed Affini SpA che con il marchio Giotto è Colore Ufficiale delle Attività Educational della 58. Esposizione Internazionale d’Arte.

 

• Attività disponibili in italiano e in almeno 5 lingue straniere

• Prenotazione obbligatoria, durata media di un modulo 1h 45’

• Servizio a pagamento, biglietto d’ingresso non incluso

• Per le scuole del Veneto La Biennale di Venezia organizza, su prenotazione fino a esaurimento posti e disponibilità, servizi gratuiti di trasporto dalla sede scolastica fino a Venezia, con il Biennale BUS, e un servizio di navetta acquea, il vaporetto Biennale, fino ai Giardini e all’Arsenale.

 

Nei giorni 16 maggio e 2, 3, 4, 5 e 6 settembre La Biennale di Venezia organizzerà gli speciali open day gratuiti per insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado.

 

Ufficio Educational e Promozione Pubblico
Tel. 041 5218 828
Tel. Info Scuole 041 5218 731
(lun > ven 10-13.30 e 14.30-17.30; sab 10-13.30)
promozione@labiennale.org

Biennale Arte
Biennale Arte