fbpx Biennale Arte 2022 | Kerstin Brätsch
La Biennale di Venezia

Your are here

Kerstin Brätsch

1979, Germania


  • MAR - DOM
    23/04 > 25/09
    11.00 - 19.00

    VEN - SAB FINO AL 25/09
    11.00 - 20.00

    MAR - DOM
    27/09 > 27/11
    10.00 - 18.00
  • Arsenale
  • Ingresso con biglietto

I dipinti di Kerstin Brätsch esplorano i modi in cui il corpo può essere espresso dal punto di vista psicologico, fisico e sociale. L’artista attinge alla storia della pittura intesa in senso esteso, che comprende tecniche diverse, come mosaici, vetrate colorate, marmorizzazione della carta e stucco marmo, e spazia tra molteplici modalità di produzione, dalla pittura a olio su Mylar agli ibridi digitali, da installazioni a collaborazioni poliedriche. Brätsch si avvale di sensitivi e chiaroveggenti per mettere in discussione la propria fede nella pittura, esaminando le dimensioni mistiche dei dipinti attraverso le loro infinite letture potenziali. Wächter (life is Beautifool _heiliger Johannes) (2012–2021) è realizzato con vetrate, sezioni di pietra d’agata e un’armatura in acciaio fatta dall’artista che spinge l’opera in uno spazio architettonico tridimensionale. In Brushstroke Fossils for Christa (Stucco Marmo, with gratitude to Walter Cipriani) _FACE e Brushstroke Fossils for Christa (Stucco Marmo, with gratitude to Walter Cipriani) _MAN (entrambi 2019–2021), il gesto pittorico diventa un corpo di frammenti fossilizzati. Preso nell’insieme, l’intero ambiente diventa un dipinto sezionato nelle sue parti costitutive, ognuna delle quali dialoga con la luce, il materiale, la forma e le strutture per ampliare i confini di ciò che un dipinto può essere davvero.

Melanie Kress

IMMAGINI

Kerstin Brätsch, Installation view: The Milk of Dreams, Biennale Arte 2022, Arsenale, Venice, Italy. © Kerstin Brätsch, courtesy the artist and Gladstone Gallery. Photography by Andrea Rossetti.

Kerstin Brätsch, Brushstroke Fossils for Christa (Stucco Marmo) _MAN, 2019- 2021. Plaster, pigments, glue, wax and oil on honeycomb, felt. 17 parts: approx. 128 x 94 1/2 inches (325 x 240 cm) overall. Installation view: The Milk of Dreams, Biennale Arte 2022, Arsenale, Venice, Italy. © Kerstin Brätsch, courtesy the artist and Gladstone Gallery. Photography by Andrea Rossetti


Condividi su

Biennale Arte
Biennale Arte