fbpx Biennale Arte 2022 | Uzbekistan (Repubblica del)
La Biennale di Venezia

Your are here

Uzbekistan (Repubblica del)

Dixit Algorizmi: Garden of Knowledge


  • MAR - DOM
    23/04 > 25/09
    11.00 - 19.00

    VEN - SAB FINO AL 25/09
    11.00 - 20.00

    MAR - DOM
    27/09 > 27/11
    10.00 - 18.00
  • Arsenale
  • Ingresso con biglietto

Commissari: Gayane Umerova, Art and Culture Development Foundation
Curatori: Studio Space Caviar (Joseph Grima, Camilo Oliveira), Sheida Gomashchi
Espositori: Charlie Tapp/Abror Zufarov, CCA Lab
 

Descrizione

Il Padiglione presenta una riflessione sull’opera dello scienziato Muhammad ibn Mūsā al-Khwārizmī, il cui trattato Kitāb al-jabr wa al-muqābalah, diffuso in Europa in traduzione latina con il titolo Dixit Algorizmi, è il primo testo scientifico a presentare in modo sistematico l’algebra come disciplina indipendente da geometria e aritmetica. Dalla latinizzazione del nome di al-Khwārizmī deriva la moderna parola “algoritmo”. L’accelerazione dell’innovazione, che tendiamo a considerare così caratteristica del nostro tempo, è spesso ritenuta il prodotto di una tradizione scientifica prevalentemente occidentale; la realtà, tuttavia, è più complessa e articolata: essa è l’apice di secoli di ricerche che comprendono una molteplicità di civiltà. Dixit Algorizmi: Garden of Knowledge si prefigge di mettere in discussione la narrazione dominante sulle storie e geografie ufficiali dello sviluppo tecnologico, esplorando radici dimenticate e risonanze trascurate con luoghi, tempi e culture lontani.


Condividi su

Biennale Arte
Biennale Arte