fbpx Biennale Cinema 2019 | The Painted Bird
La Biennale di Venezia

Your are here

Cinema

The Painted Bird

Venezia 76 Concorso

Regia:
Václav Marhoul
Produzione:
Silver Screen (Václav Marhoul)
Durata:
169’
Lingua:
esperanto slavo, ceco, russo, tedesco
Paesi:
Repubblica Ceca, Ucraina, Slovacchia
Interpreti:
Petr Kotlár, Udo Kier, Lech Dyblik, Jitka Čvančarová, Stellan Skarsgård, Harvey Keitel, Julian Sands, Barry Pepper, Aleksey Kravchenko
Sceneggiatura:
Václav Marhoul
Fotografia:
Vladimir Smutny
Montaggio:
Ludek Hudec
Scenografia:
Jan Vlasak
Costumi:
Helena Rovna
Suono:
Pavel Rejholec
Effetti visivi:
Viktor Müller
Note:
14+

Sinossi

Tratto dal famoso romanzo di Jerzy Kosinski, The Painted Bird è una pellicola 35mm girata in bianco e nero, una meticolosa evocazione della selvaggia, primitiva Europa dell’Est alla fine della sanguinosa Seconda guerra mondiale. Il film ripercorre il viaggio del Ragazzo, affidato dai genitori perseguitati a un’anziana madre adottiva. Presto, però, l’anziana donna viene a mancare e il Ragazzo rimane solo a vagare per le campagne e a spostarsi tra villaggi e fattorie. Nella sua lotta per la sopravvivenza, il Ragazzo è esposto all’atroce brutalità messa in atto dai superstiziosi contadini locali e assiste alla violenza inaudita dei soldati russi e tedeschi, efficienti e spietati. Al termine della guerra, il Ragazzo è cambiato, per sempre.

Commento del regista

The Painted Bird non è un film di guerra e nemmeno un film sull’Olocausto. A mio vedere, è una storia senza tempo. La lotta tra le tenebre e la luce, tra il bene e il male e tra molti altri opposti. Questa storia ci obbliga a farci numerose domande scomode e a trovare da soli risposte spesso molto dolorose. Instilla dubbi profondi sullo scopo e sul destino della specie Homo sapiens, dubbi tanto dolorosi da farci aggrappare a qualsiasi spiraglio positivo. Solo nelle tenebre possiamo vedere la luce. Almeno questa è la mia lettura di The Painted Bird. Per me la speranza risplende attraverso tutti gli orrori possibili. Per ogni artista, trattare questi temi è una sfida: quasi una questione di vita o di morte.

Produzione/Distribuzione

PRODUZIONE 1: Václav Marhoul – Silver Screen
Palace Lucerna, Vodickova 36
11000 – Prague 1, Czech Republic
Tel. + 420296236491
Fax + 420296236493
Mob. + 420602202811
info@silverscreen.cz
http://www.silverscreen.cz

DISTRIBUZIONE INTERNAZIONALE: Panahi Hengameh - Celluloid Dreams
2 rue Turgot
75009 – Paris France
Tel. + 33149700370
info@celluloid-dreams.com
http://www.celluloid-dreams.com

UFFICIO STAMPA: Charles McDonald - Charles McDonald Ltd. International Rescue
61B Rivington Street
EC2A3QQ – London, United Kingdom
Tel. +44 7785246377
charles@charlesmcdonald.co.uk


Condividi su

Biennale Cinema
Biennale Cinema