fbpx Biennale Architettura 2023 | Biennale College Architettura 2023
La Biennale di Venezia

Your are here

Biennale College Architettura 2023

Scarica il pdf

Premessa

La Curatrice della Biennale Architettura 2023, Lesley Lokko, invita studenti e studentesse, laureati e laureate, accademici e accademiche a inizio carriera e professionisti/e emergenti a presentare domanda di partecipazione al primo bando Biennale College Architettura, che avrà luogo dal 25 giugno al 22 luglio 2023 a Venezia.

In linea con gli obiettivi generali della Biennale College, questo primo College Architettura intende integrare e arricchire la 18. Mostra Internazionale di Architettura, esplorando come porre i temi centrali della mostra, decolonizzazione e decarbonizzazione, nel cuore dell’educazione all’architettura.

Il processo culminerà in un documentario che sarà proiettato come parte della Mostra.

Attraverso il presente bando internazionale saranno selezionati fino a un massimo di 50 partecipanti che, affiancati da un team internazionale di architetti, accademici e policymakers lavoreranno su una serie di interventi progettuali a scale diverse, per tracciare nuove possibilità per l’educazione all’architettura nei prossimi decenni.

Questa esperienza formativa sarà tematicamente e fisicamente situata all’interno della 18.Mostra Internazionale di Architettura, The Laboratory of the Future, a Venezia. I/le partecipanti al College avranno accesso diretto alle opere esposte dai/dalle partecipanti della Biennale Architettura 2023.

Contenuto

Biennale College Architettura 2023 opererà attraverso una serie di laboratori, seminari, conferenze e presentazioni pubbliche sperimentali, attingendo dalla ricca storia di pedagogie radicali e trasformative che sono emerse nell’educazione all’architettura negli ultimi 50 anni. Il College fornirà quindi uno spazio esplorativo in cui studenti e studentesse, laureati e laureate, accademici e accademiche a inizio carriera e professionisti/e emergenti si confronteranno criticamente e creativamente tra loro e con gli esperti, sulle due più urgenti questioni del nostro tempo: decolonizzazione e decarbonizzazione.

Eleggibilità

I candidati/e sono invitati/e a presentare domanda di partecipazione in lingua inglese utilizzando la documentazione di supporto per la verifica dell’eleggibilità.
Si attendono candidature dal più ampio background disciplinare inerente l’ambiente costruito, seguendo l’intenzione generale di The Laboratory of the Future, cioè quella di ampliare la nostra conoscenza della disciplina.
Si darà preferenza a candidati/e con spiccate capacità e interessi progettuali, espressi attraverso media visivi, testuali o performativi.

 

3.1 Studenti e studentesse sotto i 30 anni
3.1.a.  Documento di identità/passaporto indicante il compimento dei 30 anni entro e non oltre il 31 dicembre 2023.
3.1.b.  Certificato di iscrizione presso un corso di Laurea Magistrale in Architettura o campo affine e pertinente (come architettura del paesaggio, progettazione urbana, architettura d’interni, design engineering o inerente lo studio dell’ambiente costruito).

3.2 Laureati/e sotto i 30 anni
3.2.a.  Documento di identità/passaporto indicante il compimento dei 30 anni entro e non oltre il 31 dicembre 2023.
3.2.b.  Certificato di Laurea Magistrale in Architettura o campo affine e pertinente (come architettura del paesaggio, progettazione urbana, design d’interni, design engineering o inerente lo studio dell’ambiente costruito).

3.3 Accademici/accademiche ed educatori/educatrici a inizio carriera sotto i 35 anni
3.3.a.  Documento di identità/passaporto indicante il compimento dei 35 anni entro e non oltre il 31 dicembre 2023.
3.3.b.  Lettera dell’Università indicante il ruolo – ad esempio PhD candidate, ricercatore, assistente universitario, tutor, teaching fellow, etc., in Architettura o campo affine e pertinente  (come architettura del paesaggio, progettazione urbana, design d’interni, design engineering o inerente l’ambiente costruito).

3.4 Professionisti/e all’inizio della carriera sotto i 35 anni
3.4.a.  Documento di identità/passaporto indicante il compimento dei 35 anni entro e non oltre il 31 dicembre 2023.
3.4.b.  Dettaglio dell’abilitazione professionale in Architettura o campo affine e pertinente o dettaglio dell’attuale esercizio professionale in Architettura o ambito affine, congiunto a una lista di lavori realizzati come autore o co-autore (per ‘lavori realizzati’ si intende edifici, mostre, libri e altre opere completate, coerenti alla pratica del candidato all’interno e attraverso l’architettura).

 

Domande di partecipazione

Si prega di presentare domanda di partecipazione in lingua inglese attraverso i formulari online dedicati entro le ore 17.00 (CET, Italia) del 17 febbraio 2023.

Le candidature per studenti e studentesse e laureati/e under 30 (al 31 dicembre 2023) devono essere registrate al seguente APPLICATION FORM 1

Le candidature per accademici accademici/accademiche, educatori educatori/educatrici e professionisti/e a inizio carriera under 35 (al 31 dicembre 2023) devono essere registrate al seguente APPLICATION FORM 2

Per essere considerati eleggibili alla selezione, ogni candidatura dovrà fornire i seguenti allegati obbligatori in lingua inglese, seguendo rigorosamente formati e limiti specificati.
Tutti i files in lingua inglese devono essere rinominati usando la seguente dicitura:
COGNOME_Nome_Denominazione documento

4.1 Verifica dell’età: scansione del passaporto o documento di identità o equivalente (formato JPEG o PDF, MAX 300 KB)
4.2 Documentazione di supporto come al punto 3 del presente bando per verificare l’eleggibilità (formato PDF, MAX 300 KB )
4.3 CV aggiornato non eccedente le 2 pagine (max 700 parole, 3,600 caratteri spazi esclusi, formato PDF, MAX 300 KB)
4.4 Un singolo lavoro non eccedente i 5 MB (disegno, fotografia, video still, testo, formato JPEG o PDF).
Si prega di utilizzare il seguente sistema di denominazione per indicare l’autore e il titolo: COGNOME_Nome_Titolo del lavoro_Copyright-Cognome_Nome
4.5 Un testo in lingua inglese di circa 100 parole che descriva la posizione del candidato/a sulla decolonizzazione e decarbonizzazione (formato PDF, MAX 300 KB)
4.6 Un link a un ‘selfie’ video in inglese di massimo 60 secondi in cui venga spiegato come il/la candidato/a trarrà beneficio dalla sua partecipazione alla Biennale College Architettura 2023. Il/la candidato/a fornirà il link del video, caricato su una qualsiasi piattaforma online, che dovrà essere disponibile in rete fino ad aprile 2023: non saranno accettati link contenenti file da scaricare. In caso di video privati sarà possibile indicare la password nell’apposito campo del formulario online.

Linee guida generali

A. DOMANDA DI PARTECIPAZIONE
I/le candidati/e devono soddisfare i criteri di eleggibilità e fornire i documenti di verifica specificati in modo da essere eleggibili alla selezione.
Domande di partecipazione incomplete o non rigorosamente coerenti ai formati e limiti specificati saranno considerate non eleggibili.
La domanda di partecipazione in lingua inglese deve essere inviata online tramite gli appositi formulari individualmente da ogni candidato/a. Le domande di partecipazione congiunte non sono  ammesse.
Le domande di partecipazione inviate in ritardo non vengono accettate. Non saranno fatte eccezioni.

B. SELEZIONE
Saranno selezionati fino a un massimo di 50 partecipanti, da parte della Curatrice della Biennale Architettura 2023, Lesley Lokko, la cui decisione è finale.
Le/i candidate/i saranno scelti in base alla eleggibilità e coerenza della loro domanda di partecipazione con il tema generale del College.
I risultati della selezione saranno comunicati entro la fine di marzo 2023.

C. REGOLE DI PARTECIPAZIONE
La partecipazione è obbligatoria per l’intera durata del College: dal 25 giugno al 22 luglio 2023
Ogni candidato/a accetta le condizioni del presente bando Biennale College Architettura 2023 in modo da essere eleggibile alla selezione.
In seguito alla comunicazione dei risultati, i/le partecipanti firmeranno un accordo con La Biennale di Venezia, che definirà le condizioni della loro partecipazione.
Tutte le attività e gli insegnamenti saranno tenuti in lingua inglese.
Non è prevista una quota di partecipazione o di iscrizione, né un contributo monetario dovuto dal o al partecipante.
I/le partecipanti consentono la loro inclusione all’interno della documentazione fotografica o filmica del College.
Si conviene che La Biennale di Venezia è l'unica proprietaria di tutti i diritti editoriali di tutti i prodotti sviluppati per e nell'ambito del Biennale College Architettura 2023. Pertanto ciascun partecipante accetta che tutti i diritti, i titoli e gli interessi su tali prodotti, anche se sono modificati dall'intervento della Biennale, ivi compresi i diritti sussidiari, sono e saranno fin dalla loro creazione di proprietà esclusiva della Biennale - se necessario mediante assegnazione ai sensi del presente accordo -. Conseguentemente, ciascun partecipante non potrà vantare alcuno di tali diritti salvo il diritto irrinunciabile di “autore” ai sensi della legge italiana.

D. CONDIZIONI DI OSPITALITÀ
I/le partecipanti saranno ospitate/i (vitto e alloggio) per l’intera durata del College a Venezia, in strutture selezionate dalla Biennale. Sono ospitate/i solo le/i partecipanti e non sono ammessi altri ospiti.
La Biennale provvederà al viaggio di ogni partecipante, andata e ritorno in economy class.

 

La Biennale di Venezia si riserva in ogni caso il diritto di modificare, annullare o interrompere l'iniziativa sopra descritta, in quanto il bando o la selezione non costituiscono un contratto vincolante per la stessa, né comportano il diritto al rimborso di alcuna spesa diverse da quelle sopra specificate.

 

INFO
college-architettura@labiennale.org

Biennale Architettura
Biennale Architettura